Cronaca

Rimini, uomo assassinato alla fermata dell’autobus: aggressore fuggito

Un uomo 74enne di origini filippine è stato ucciso ieri sera, intorno alle 19.30, alla fermata del bus difronte la stazione di Rimini. L’uomo è stato colpito mentre era di spalle, presumibilmente con un coltello, ed è morto dissanguato davanti alcuni passanti. L’assassino è poi fuggito in bicicletta.

Omicidio a Rimini, i fatti

Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine intervenute sul posto, l’uomo è stato aggredito con un coltello o punteruolo che gli ha reciso la carotide (l’arma del delitto non è stata ancora trovata, nda). L’assassino sarebbe arrivato dal parcheggio della stazione dei treni. Successivamente alcuni testimoni hanno dichiarato di averlo visto fuggire in bicicletta. Le indagini sono state assegnate alla squadra mobile della Questura di Rimini. Sul posto, oltre alla polizia, anche il pm di turno Luigi Sgambati. Ancora da scoprire il movente che ha portato all’omicidio.

Andrea Caucci Molara

Metropolitan Magazine Attualità. Seguiteci su Facebook

Adv
Adv

Andrea Caucci Molara

Ho 26 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
Adv
Back to top button