Calcio

Rinnovo Dybala, il punto: cosa vuole fare la Juventus?

È una delle situazioni (ancora) irrisolte in casa Juventus. Il rinnovo di Paulo Dybala continua a non arrivare e la situazione dell’argentino inizia a farsi davvero intricata. L’accordo attuale con i bianconeri scadrà a giugno e sulla Joya si sarebbero fiondati club molto importanti. Tra questi c’è anche l’Inter dell’ex Beppe Marotta. Maurizio Arrivabene, ad dei bianconeri, ha fatto il punto sulla situazione spiegando la volontà del club piemontese.

Rinnovo Dybala, parla Arrivabene: “Dipende da come arriverà lui…”

Maurizio Arrivabene, amministratore delegato della Juventus, nel corso di un’intervista rilasciata a Il Corriere dello Sport ha parlato della situazione contrattuale dell’argentino e di cosa potrebbe accadere nel prossimo futuro:

Rinnovo Dybala? Nulla è deciso, dipende da come si porrà. Con Dybala avevamo trovato l’accordo per il rinnovo in autunno. L’inverno scorso c’è stato l’aumento di capitale da 400 milioni: serviva a aggiustare i conti, non per il mercato, in più aspettavamo la semestrale. Di conseguenza si sono rese necessarie nuove valutazioni riassumibili nei quattro parametri. L’aspetto tecnico, il numero delle presenze effettive, la durata del contratto e il valore economico attribuibile al singolo giocatore. Se è pronta un’offerta al ribasso? Vediamo come si presenta Paulo. Abbiamo scelto di far slittare l’incontro semplicemente perché l’allenatore ha voluto mettere in bolla la la squadra: avevamo davanti a noi la partita di Genova e il ritorno di Champions. ll giorno dell’ultimo contatto con l’agente, non ricordo con precisione la data, ma era metà dicembre, alla domanda ‘possiamo ritenerci liberi?’, risposi sì, ma solo perché non avrei potuto chiudere l’operazione in quel preciso momento. Fu un atto di estrema onestà

Seguici su Metropolitan Magazine

(Photo credit: Juventus)

Back to top button