Tennis

Roland Garros: Sinner ai quarti, avanti anche Trevisan

Grandissima prestazione agli ottavi di Jannik Sinner che elimina Alexander Zverev in quattro set (6-3 6-3 4-6 6-3) e oltre tre ore di gioco qualificandosi per i quarti di finale del Roland Garros. Con questo risultato diventa il più giovane italiano di sempre ai quarti di uno Slam, con margine sui quasi 21 anni di Cristiano Caratti all’Australian Open 1991. Era da Nadal nel 2005 che un tennista così giovane non raggiungeva i quarti a Parigi alla prima partecipazione. Ed è proprio con lo spagnolo, che ha velocemente liquidato Korda, che dovrà vedersela Sinner. Tra stasera e domani si avranno tutti i nomi degli altri qualificati, con Lorenzo Sonego che sta affrontando proprio ora l’argentino Schwartzman. 

Il match

Colpisce a forza mentale dell’italiano che gioca il suo primo ottavo di finale Slam con calma e determinazione, dimostrando la maturità che serve per affrontare questi appuntamenti.Nel primo set l’altoatesino parte bene, sicuro e preciso negli scambi. Dopo il break del 3-1 rischia di subire il contro-break ma annulla tutti e tre i tentativi del tedesco. Nel game che decide il set rischia di nuovo il break ma ancora una volta reagisce e al terzo set point chiude i conti e va avanti 1-0. Nel secondo set il break dell’azzurro arriva già al secondo turno di battuta di Zverev.  

Jannik Sinner (Getty – Hannah Peters)

Il tono della sfida non cambia e il ritmo di Sinner comincia a mettere pressione all’avversario che inizia a infastidirsi e a sbagliare di più. Il terzo set non inizia nel migliore dei modi e Sinner cede subito il servizio al termine di un gioco infinito. I game sono equilibrati e molto lunghi ma alla fine Zverev, dopo aver ceduto a sua volta, torna avanti e accorcia le distanze. Nell’ultimo set l’azzurro riesce a fare tabula rasa e elimina gli errori del terzo set, chiudendo meritatamente un match che lo ha visto dominatore. 

Anche la Trevisan ai quarti del Roland Garros

Sorrisi anche nel tabellone femminile con Martina Trevisan che si impone sulla Bertens (6-4, 6-4) e accede ai quarti, dove affronterà la polacca Swiatek, che ha eliminato a sorpresa la Halep. La tennista fiorentina è la 16sima italiana a qualificarsi ai quarti di uno Slam. Nella giornata di oggi avanti anche la Podoroska, che ha sconfitto la ceca Krejcikova, e la Svitolina vittoriosa su Garcia. 

Back to top button