Gossip e TV

Romina Carrisi, chi è la figlia di Albano e Romina: “Lavoravo in un strip club”

Romina Carrisi Power, chi è la figlia dei giganti della musica Albano e Romina che oggi fa parlare di sé. Lei è una poeta, fotografa e attrice di teatro, e recentemente è balzata agli onori della cronaca grazie alle ospitate ad Oggi è un altro giorno, programma di Rai 1 condotto da Serena Bortone. Nel programma, che punta a trovare la forza di tornare alla normalità attraverso le storie di resilienza di vip e celeb, Romina è stata ospite raccontando la storia d’amore dei suoi genitori e aneddoti sulla vita dei suoi nonni.

Ciò che di più si è notato di Romina è la somiglianza a mamma. Trentaquattro anni, capelli biondi, occhi verdi, possiede un distintivo je ne sais quoi che appartiene al clan Power-Carrisi. Di vero e proprio clan si parla in effetti perché Romina ha ben due sorelle maggiori e un fratello: Yari, 48 anni, compositore di colonne sonore; Cristèl, che ci aveva regalato le immagini da sogno del suo matrimonio; Ylenia, tragicamente scomparsa negli Anni 90.

Proprio la perdita della sorella Ylenia è stato un duro colpo per Romina, come aveva raccontato a Chi: “Avevo sei anni, i miei genitori portarono me e Cristèl a vivere in Svizzera a casa di amici per un mese e mezzo perché dovevano andare a cercare Ylenia. Ricordo i collage di fotografie che facevamo per dirle ‘bentornata’. Ma non è mai tornata”. Questo non è stato l’unico periodo buio di Romina che ha confessato di aver fatto uso di alcolici e sostanze stupefacenti, principalmente perché non sopportava l’attenzione mediatica nei suoi riguardi e la costante etichetta di “figlia di”.

Romina però è stata capace di risorgere dalle sue ceneri e ritrovare se stessa grazie alle sue passioni artistiche. Sul suo profilo Instagram si descrive così: “Mi piace ridere e far ridere perché ho toccato con mano la pura tristezza e non la auguro a nessuno”. Oggi vive tra la sua casa in California; l’Italia, dove raggiunge spesso la sorella Cristél e mamma Romina, a cui è molto legata; e la Croazia dove va a trovare papà Albano. In California è anche felicemente fidanzata, come aveva svelato a Gente: “Ha qualcosa di speciale negli occhi, una luce che lascia trasparire un’onestà d’animo che mi piace molto. Lui è distante dal mondo dello spettacolo, fa il medico, ma siamo entrambi curiosi e rispettosi l’uno del mondo dell’altro” come è giusto che sia.

Romina Carrisi in una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano ha rivelato di essersi trasferita a Los Angeles per studiare recitazione, scrittura e improvvisazione. Raggiungere l’altra parte del mondo le è servita dal punto di vista professionale ma anche per “vivere una straordinaria normalità”. “Anche perché non mi sono mai sentita una figlia di papà. – ha spiegato la scrittrice e attrice oggi ospite fissa del programma “Oggi  un altro giorno” – Semplicemente avevo bisogno di provare esperienze nuove, di tuffarmi in un mondo completamente sconosciuto. Ho osservato molto, mi sono divertita, ho fatto incontri assurdi”.

Per mantenersi Romina Carrisi ha lavorato anche per molto pempo in uno strip club. Qui ha incontrato personaggi di spicco come Quentin Tarantino, che visitava il locale perché “gli piaceva una ragazza che somigliava molto ad Uma Thurman”, ma è stata anche sfruttata. “Noi cameriere eravamo costrette a dare tutte le mance al manager del locale, un tipo stronzissimo. – racconta Romina Carrisi – Una sera un cliente iraniano s’innamora di me e mi rifila mance da 100 dollari, così correvo in bagno e m’infilavo di nascosto le banconote negli stivali. A fine serata il capo mi disse: ‘Com’è che non hai tirato su manco dieci dollari?’. Io feci la faccia da svampita e me ne andai soddisfatta, con le banconote nello stivale”.

Adv
Adv
Back to top button