Ieri Marco Melandri ha lasciato Barni Racing nel WorldSBK e il suo posto è stato preso da Samuele Cavalieri, pronto a sfruttare questa grande opportunità.

Samuele Cavalieri – Marco Melandri abbandona Barni Racing nel WorldSBK dopo quattro round

Dopo soli quattro round si interrompe il rapporto che legava nel WorldSBK Marco Melandri con il Ducati Barni Racing Team. Il pilota ravennate è entrato nella scuderia di Marco Barnabò a partire dalla ripresa della stagione 2020 per sostituire l’infortunato Leon Camier. L’inizio di stagione era stato anche promettente, con un ottavo posto in Gara1 a Jerez in rimonta dalla diciannovesima posizione dopo oltre nove mesi di inattività. I risultati, con il passare delle gare e dei round, sono andati a peggiorare e per questo motivo Melandri ha detto basta e ha deciso di ritirarsi in maniera definitiva dal mondo delle corse.

Il post Instagram dove Marco Melandri spiega le ragioni del suo ritiro definitivo dal mondo delle corse – Photo Credit: marcomelandri33 Instagram

Il Barni Racing Team era quindi ritornato alla situazione di inizio luglio quando doveva trovare un pilota per disputare le gare nel WorldSBK. Dopo accurate scelte è stato deciso di far disputare i round di Catalunya, Magny-Cours ed Estoril del mondiale delle derivate di serie a Samuele Cavalieri.

Samuele Cavalieri – Il pilota bolognese pronto a stupire con Barni Racing nel WorldSBK

Samuele Cavalieri è pronto a correre per la prima volta alla guida della Ducati di Barni Racing Team nel WorldSBK, dove però ha già corso lo scorso anno. Il ventitreenne pilota bolognese disputò come wild card il round di Misano con il team Ducati Motocorsa, dove ben figurò concludendo entrambe le gare in tredicesima posizione, ma in condizioni diverse, visto che Gara1 si disputò sotto la pioggia e quindi pista bagnata, mentre in Gara2 con pista asciutta e clima bollente.

Cavalieri Barni Racing
Dal 2017 Cavalieri corre nel CIV Superbike dove sta accumulando esperienza e anno dopo anno i suoi risultati sono in constante crescita – Photo Credit: Bonora Agency

In questo 2020, alla guida di Barni Racing è secondo nella classifica piloti del CIV Superbike, con due secondi posti e due terzi posti in sei gare ed è l’unico pilota che può aritmeticamente soffiare il titolo a Savadori. Il distacco di 42 punti dal pilota di Aprilia M2 Racing (su 50 a disposizione) rendono però difficile l’impresa, per questo motivo molto probabilmente Cavalieri disputerà il 16-18 ottobre il round di Estoril del WorldSBK, anziché quello di Vallelunga del CIV.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA