Il team Honda Mie Racing è intenzionata ad offrire per il 2020 la seconda moto a Lorenzo Savadori, al momento impegnato a Sepang per i test della MotoGP con Aprilia.

Savadori con Honda – Il pilota cesenate potrebbe correre in questo 2020 nel mondiale Superbike nel team Moriwaki Mie Racing.

Savadori con Honda – Pronto il ritorno nel WorldSBK

C’è sempre una luce in fondo al tunnel. Questa è una frase che si può utilizzare per il periodo che sta vivendo Lorenzo Savadori. Infatti dopo la rottura a fine dicembre 2019 tra Global Service Solutions e il Team Pedercini, per il quale il pilota cesenate doveva correre nel WorldSBK nel 2020 e 2021, Savadori si è ritrovato senza una moto, poco prima dell’inizio della stagione, come accadde a fine 2018.

Savadori MotoGP Aprilia
Lorenzo Savadori con la sua Aprilia durante i test della MotoGP a Sepang – Photo Credit: sava32 Instagram

Ma il 2020 è iniziato nel migliore dei modi per Savadori perché, per via dello scandalo doping di Iannone, Aprilia ha deciso di fargli disputare i test della MotoGP a Sepang. Grande emozione per il pilota cesenate, che guidava per la prima volta nella vita una MotoGP ma le buone notizie non sono finite qui. Infatti il team Honda vuole dare a Savadori per il 2020 la seconda moto del team MIE Racing nel WorldSBK, oltre ad offrire materiale identico a quello del team ufficiale.

Savadori con Honda – Possibile ritorno anche in MotoE

Savadori non solo ritornerebbe a partire dal round di Jerez nel WorldSBK nel 2020 affiancando Takumi Takshashi, ma anche in un altro campionato dove ha già gareggiato. Si tratta della MotoE, dove la scorsa stagione Savadori corse per il team Gresini. La squadra di Fausto Gresini è già al completo, ma non è da escludere che il team schieri ben tre moto e la cui terza, potrebbe essere guidata da Savadori.

Savadori MotoE
Da non escludere nel 2020 anche un possibile ritorno di Savadori in MotoE – Photo Credit: MotoGP.com

Quest’anno i calendari del WorldSBK e della MotoE non combaciano in nessun weekend della stagione e questo può essere un buon motivo per vedere durante i round del motomondiale, piloti che gareggiano solitamente nelle varie categorie del mondiale delle derivate di serie.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA