MotoriSBK

SBK | Alessandro Delbianco, esordiente inaspettato

Alessandro Delbianco è un giovane pilota di Cattolica, conterraneo del grande Renzo Pasolini ed il tre volte Campione del Mondo Pier Paolo Bianchi, ha debuttato quest’anno nel Mondiale Superbike con la Honda CBR 1000 RR SP2, del team Althea Racing.

Alessandro Delbianco – Oggi lo vediamo già grande, in uno dei più importanti campionati mondiale di motociclismo. Ma per arrivare, anche lui ha fatto parecchia strada: ha vinto tre titoli europei e due italiani di MiniMoto e un Trofeo Honda. Inoltre quando militava nella classe Moto3 del CIV, il Campionato Italiano Velocità, il giovane centauro quando aveva 17 anni era uno dei volti del docu-reality di MTV, Piloti Di Famiglia, insieme a Cecilia Masoni, Stefano Valtulini e Andrea Caravella.

Alessandro Delbianco: l'esordiente che non ti aspetti - Piloti Di Famiglia: Alessandro Delbianco, Cecilia Masoni, Stefano Valtulini e Andrea Caravella
Piloti Di Famiglia: Alessandro Delbianco, Cecilia Masoni, Stefano Valtulini e Andrea Caravella – Photo Credit: Alessandro Delbianco Facebook account

Alessandro Delbianco – Un esordiente di classe

Nel 2016 entra a far pate del neonato Max Racing Team, la squadra che vede il sei volte Campione del Mondo Max Biaggi in veste di team manager, insieme a Davide Baldini.

Alessandro Delbianco assieme Davide Baldini, Max Biaggi
Davide Baldini, Max Biaggi e Alessandro Delbianco – – Photo Credit: Davide Baldini Facebook account

Il lavoro fra la squadra ed il pilota era partito già nel 2018 nella categoria Superstock 1000 del campionato europeo, dove ha chiuso in settima posizione nonostante infortuni e fratture. Delbianco è il terzo pilota del progetto Honda in Superbike, con l’ausilio di Moriwaki Honda.

Genesio Bevilacqua, proprietario di Althea Racing, è riuscito a far entrare nel Mondiale Superbike un talento di appena 21 anni. Bisogna ricordare che la squadra in cui il pilota romagnolo è approdato, è quella che aiutò Carlos Checa, all’epoca su una Ducati 1098R, a vincere il Mondiale 2011.

Alessandro Delbianco e Genesio Bevilacqua
Genesio Bevilacqua e Alessandro Delbianco ad un evento – – Photo Credit: Alessandro Delbianco Facebook account

Alessandro Delbianco – Quella gara a Donington Park

Tra le performance da annoverare c’è Gara 1 a Donington Park. Si apre all’insegna della pioggia. Alessandro Delbianco, è quarto alla fine del terzo turno di libere e primo dei piloti indipendenti; riesce a portarsi anche davanti a piloti più favoriti di lui, come Leon Haslam, Tom Sykes, Michael van der Mark, Loris Baz e Toprak Razgatlioglu. Il che dimostra di essere molto forte in condizioni di bagnato.

Ma il vero capolavoro di Delbianco è il fuori pista in stile “Randy Mamola al GP di San Marino al circuito di Misano nel 1985″. Il pilota riminese è andato sul prato dopo essere stato disarcionato dalla moto, rimanendo aggrappato al manubrio con entrambe le gambe sul lato destro della carena e senza perdere l’equilibrio è risalito in sella, concludendo la gara in nona posizione davanti a Chaz Davies, partendo dalla diciassettesima posizione.

Alessandro Delbianco a Donington Park
La manovra a Donington Park – Photo Credit: Alessandro Delbianco Facebook account

Questa manovra la dice lunga sul manico che il pilota nostrano della Honda possiede. Peccato solo che la CBR 1000 RR non sia ancora a livello della concorrenza; ma chi scrive è sicuro che se la moto crescerà anche Delbianco comincerà a dimostrare con più costanza il suo valore.

“La moto? Non è un pezzo di ferro: devi trattarla come la tua morosa perché se ci litighi è un macello!”

SEGUICI SU:

PROFILO INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
PAGINA TWITTERhttps://twitter.com/MmiMotorsport 
CANALE TELEGRAM: https://t.me/MMImotorsport
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button