Nel corso dei test della SBK a Jerez, abbiamo visto anche la Aprilia Nuova M2 Racing guidata da Christophe Ponsson. La scuderia di Noale parteciperà a tre round come wild-card nel mondiale delle derivate di serie, ma lotterà anche per vincere il titolo Superbike nel CIV.

SBK Aprilia ritorno – La scuderia di Noale tornerà a disputare tre round del mondiale Superbike a partire dal 2020 con Christophe Ponsson.

SBK Aprilia ritorno – Obiettivo ben figurare nel WorldSBK e vincere il titolo nel CIV

Durante i test della WorldSBK a Jerez si è rivista in azione un’Aprilia. La scuderia di Noale, nel 2019 non era presente nel mondiale delle derivate, ma per il 2020 ci sono delle positive notizie. Infatti la Aprilia RSV4 del team Nuova M2 Racing disputerà tre round del WorldSBK nella prossima stagione. Grande obiettivo del team sarà anche quello di vincere il titolo Superbike nel Campionato Italiano Velocità (CIV).

Ponsson MotoGP
Christophe Ponsson in azione con la Ducati Avintia in MotoGP a Misano nel 2018 – Photo Credit: chrisponsson23 Instagram

A guidare l’Aprilia nel WorldSBK (ma anche nel CIV) sarà Christophe Ponsson. Il pilota francese ha già guidato nel mondiale delle derivate di serie nel 2015, dove ha concluso in classifica in ventiduesima posizione, andando a punti in nove gare. Ponsson ha anche corso in MotoGP nel 2018 a Misano, dove sostituì Rabat e chiuse la gara in ventitreesima posizione.

SBK Aprilia ritorno – I test di Jerez

Nei test di Jerez l’Aprilia di Ponsson si è classificata in sedicesima ed ultima posizione in entrambe le giornate ed ad oltre tre secondi e mezzo dal miglior tempo di Jonathan Rea. La strada da percorrere è ancora tanta, ma alla fine poteva andare anche peggio visto che, il distacco sul penultimo pilota dei test di Jerez, ovvero Savadori, é di solamente 91 millesimi.

SBK Aprilia Ponsson
Ponsson con l’Aprilia del team Nuova M2 Racing nel tracciato di Jerez – Photo Credit: nuovam2racing Instagram

Al momento non si sa dove si svolgeranno le tre wild-card di Aprilia nel WorldSBK, ma si ipotizzerebbero i due round italiani di Imola e Misano, pista di casa della scuderia di Noale, e Magny-Cours, tracciato francese e quindi nella nazione dove è nato Ponsson. Da tenere d’occhio nella stagione 2020 del Superbike CIV sarà anche l’altro pilota di Aprilia M2 Nuova Racing, ovvero Riccardo Russo, pilota anche lui con esperienza nel WorldSBK, e che con un buon inizio di stagione, potrebbe prendere il posto di Ponsson in almeno una delle tre wild-card di Aprilia nel mondiale Superbike.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA