Scala di Milano: il principale teatro d’opera di Milano, considerato fra i più prestigiosi teatri di tutto il mondo. Ricordando l’inaugurazione della struttura ed i fatti storici del giorno.

Scala di Milano: l’edificio sorto sulle ceneri del Teatro Ducale

E’ il 3 agosto 1778 quando uno dei teatri più famosi di tutto il mondo, si accinge alla sua inaugurazione: sulle note di Europa riconosciuta, un’opera composta per l’occasione da Antonio Salieri, si procede con l’inaugurazione del teatro la Scala di Milano; la celebrazione avvenne alla presenza dell’arciduca Ferdinando d’Asburgo-Este.

Scala di Milano, interno - Photo Credits: wikipedia
Scala di Milano, interno – Photo Credits: wikipedia

L’edificio progettato dall’architetto Giuseppe Piermarini, sorse sulle basi del precedente Teatro Ducale distrutto nel 1776 da un incendio. Il teatro si costruì secondo le caratteristiche architettoniche neoclassiche proprie di quel periodo. Disse lo scrittore francese Stendhal, a tal proposito:

«Esco ora dalla Scala […] È per me il primo teatro del mondo, perché è quello che procura dalla musica i maggiori piaceri […] Quanto all’architettura, è impossibile immaginare nulla di più grande, più solenne e nuovo»

Ogni anno la prima alla Scala diviene un evento mondano: un gran numero di personalità note ne va la partecipazione da spettatori.

Eventi storici del giorno

3 agosto 1492: parte dalla Spagna la spedizione di Cristoforo Colombo con le tre caravelle alla ricerca delle Indie. Mentre, il 3 agosto 1903, il cardinale Giuseppe Sarto è eletto Papa con il nome di Pio X. E’ il 3 agosto 1944, quando, la polizia nazista scopre ad Amsterdam il nascondiglio di Anna Frank: verrà deportata con la famiglia a Bergen-Belsen. Infine, il 3 agosto 1974, a San Benedetto Val di Sambro esplode una bomba sul treno Italicus, partito da Roma e diretto a Monaco di Baviera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA