Food

Scoprire il miglior ristorante con portate di carne a Roma

Nel mese di settembre ha aperto, Roma nord, il Ristorante con portate di carne  che omaggia, senza imitarla, la cucina spagnola e si arricchisce di influenze di altri Paesi

Paesi che affacciano sul Mediterraneo. L’offerta culinaria si concentra sulle materie prime, con focus particolare sulle eccellenze iberiche e italiane, per sviluppare una proposta che formata soprattutto da tapas, carni alla griglia, gastronomia selezionata e paella. Oltre alla tradizionale sangria rossa e bianca, la cantina del ristorante propone una selezione di circa 250 etichette. Il menu del locale cambia per ogni momento della giornata: pranzo leggero, aperitivo a base di tapas, cena e dopocena con i suoi cocktail. Dettaglio importante, il pane è fatto in casa tutti i giorni. Sguardo anche all’ambiente: la superficie complessiva è di 900 metri quadri (era un ex capannone poi completamente ristrutturato) e si articola nella zona nord con una selezione internazionale di prosciutti e salumi, due zone ristorazione, un bar e una grande zona esterna che richiama un salotto di casa. Tutto pensato per ospitare circa 250 persone. Per quanto riguarda lo stile, il motivo dominante è la pittura a mano che ricopre le pareti del locale con una rappresentazione di piante tropicali e murales a tema naturale.

A rendere l’ambiente caldo e accogliente ci pensano il soffitto di legno originario e i lampadari che, come liane, scendono giù ed emanano una luce leggera Nuova apertura anche nel quartiere Sud dalla fine di settembre ha preso vita il Ristorante con portate di carne un progetto che, oltre alla buona cucina, vuole valorizzare i grandi distillati. Ecco Alambicco, la casa del distillato frutto della collaborazione tra l’ideatrice e la competenza del titolare Abbiamo voluto creare un luogo accogliente nel quale proporre abbinamenti di qualità, dedicati agli appassionati del rum, grazie ad una carta dei distillati estremamente ricca. Al tempo stesso dal locale è possibile provare la nostra cucina agile e versatile, basata su piatti semplici e sapori intensi. Partiamo dalla cucina. Il locale apre dalla mattina con il momento colazione, tra caffè, tè, centrifughe e lievitati; poi si passa al pranzo, strutturato su una proposta gastronomica adatta ai tempi della pausa dall’ufficio, con le proposte del giorno dello chef.

cena cambia il menu: oltre alla griglia, in carta troviamo piatti della tradizione romana reinterpretati dallo chef come i ravioli di carbonara dentro e fuori e il filetto di vitello alla romana con patate Infine con la sera inizia il viaggio nel rum Dopo ben quattro locali a, sbarca a Roma il Ristorante con portate di carne da ottobre, nel rione Sud si può trovare la cultura enogastronomica argentina. “Volevamo creare un luogo unico nel cuore di Roma, per questo abbiamo voluto realizzare un locale che rispecchiasse nella maniera più autentica possibile le atmosfere contrastanti e affascinanti che si incontrano in America latina

Entrando si ha la netta sensazione di ritrovarsi in una casa sud americana e non semplicemente in un ristorante” dichiarano Fabio Acampora e i fratelli soci di un altro locale Company e proprietari dei ristoranti El Porteño. Lambiente è intimo, con luci soffuse e arredi provenienti dall’Argentina (ci sono tanti riferimenti al tango). Guardando il menu, troviamo la tradizione culinaria argentina con contaminazioni di gusto europeo e tradizionale: dalle classiche empanadas alle mollejas salteadas, passando per vari tagli di carne cucinati alla parilla

Back to top button