Formula 1

Sergio Perez e il futuro in Formula 1: RedBull o anno sabbatico

Sergio Perez in una diretta sul suo profilo Youtube ha chiarito la sua posizione in Formula 1 riguardo all’anno 2021. Attualmente in trattativa con RedBull, deciderà cosa fare solo una volta presa una decisione su Albon. In ogni caso il messicano ha tutt’altro che intenzione di abbandonare la Formula 1. Se dovesse prendersi un anno sabbatico, avrebbe già intenzione di ritornare nel 2022, anno per il quale dichiara di avere già delle possibili offerte.

Sergio Perez e il suo futuro in Formula 1

Perez inizia la diretta con un videoclip che mostra suoi ricordi in Formula 1, lasciando intendere quindi di stare per ritirarsi dalla categoria. Tuttavia poi inizia a rispondere a delle domande riguardo la gara di ieri e le sensazioni in auto prima del guasto al motore, che gli ha negato un altro podio meritato. Poi il suo discorso volge verso il futuro: il 2021 e il 2022.

Sergio Perez Racing Point Formula 1 Bahrain
Sergio Pérez durante il GP del Bahrain – Photo Credit: Racing Point Twitter

“Il piano A è quello di firmare con RedBull, il piano B è quello di prendermi un anno sabbatico dalla Formula 1. Devo capire cosa voglio fare della mia vita. Mi farebbe bene staccare un po’ e stare con la mia famiglia. Ma devo ancora prendere una decisione, che verrà nel momento in cui le trattative con RedBull saranno terminate. Io voglio firmare come pilota ufficiale e non come terzo pilota senza poter mai guidare. A quel punto preferirei passare del tempo con la mia famiglia“. – Sergio Perez

Perez: “Nessun’altra categoria oltre alla Formula 1”

“Il mio contratto in Racing Point era un triennale, ma vi era una clausula che garantiva la possibilità da entrambe le parti di scinderlo, per qualsiasi motivo. In ogni caso non mi vedo in nessun’altra categoria oltre alla Formula 1, per cui se dovessi fermarmi per un anno sarebbe solo perchè avrei comunque un contratto per il 2022. Di sicuro fermarsi non è ideale perchè si perde lo spirito della competizione. Tuttavia non sono preoccupato perchè tra due anni cambieranno i regolamenti e tutti partiremmo da zero“. – Sergio Perez

Perez Hulkenberg Formula 1
In RedBull indecisione tra Perez e Hulkenberg come secondo pilota accanto a Verstappen – PhotoCredit: skysports.com

Nel frattempo Helmut Marko ha già chiarito anche la sua posizione riguardo la situazione difficile per il futuro della RedBull. Oltre all’indiscusso sedile appartenente a Max Verstappen, il secondo posto in scuderia è conteso attualmente da tre piloti. Alex Albon, ancora attuale pilota RedBull, Nico Hulkenberg, pilota di scorta Racing Point e Sergio Perez, reduce da un contratto strappato in anticipo con Racing Point.

“Alla Red Bull decide una sola persona e il suo nome è Dietrich Mateschitz, e ciò che pensa è difficile da decifrare. Non posso sbilanciarmi. Non è cambiato nulla, dopo l’ultima gara della stagione ci siederemo ad analizzare tutte le soluzioni. Solo dopo decideremo chi guiderà la Red Bull nel 2021, probabilmente tra Hulkenberg e Perez“. – Helmut Marko

Beyond The Race – GP Bahrain 2020: Miracolati

Se non hai visto live il nostro programma post GP intitolato Beyond The Race, puoi recuperarlo sulla nostra pagina Facebook o in formato podcast su Spotify.

https://www.youtube.com/watch?v=3XqF7ayCaGI&feature=youtu.be

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Annachiara D’Amato

Back to top button