Calcio

Serie A, tutto sulla 25a giornata

Continua la lotta per aggiudicarsi lo scudetto di Serie A. Juventus, Lazio e Inter lottano per ottenere più punti possibili per arrivare al primo posto. Anche la lotta per l’Europa è molto accesa, con l’Atalanta che primeggia sulle avversarie. Nonostante i cambi in panchina, Brescia e SPAL restano ultime e vedono le avversarie allontanarsi.

Ripartire

BRESCIA-NAPOLI: Discreta prestazione quella delle Rondinelle a Torino. Nonostante la sconfitta, Diego Lopez ha visto una squadra viva e in cerca di riscatto. Riscatto che sta trovando sempre più spesso il Napoli. Gli azzurri vincono anche a Cagliari, insidiando la zona Europa League. Gattuso continua a modificare il Napoli, ridando un senso al percorso azzurro in Serie A.

Serie A, tra Europa e salvezza

BOLOGNA-UDINESE: Passo falso dei rossoblu in casa nell’ultima di campionato. Il Bologna cade sotto i colpi del Genoa. La sconfitta non rovina in alcun modo il percorso portato avanti dalla squadra di Mihajlovic. Gotti, visto il successo del Grifone, chiede un ulteriore sforzo alla sua squadra per evitare di essere coinvolta nella zona rossa.

SPAL-JUVENTUS: A Ferrara Di Biagio chiede alla sua squarda una grande prestazione contro la prima in classifica. La SPAL ha bisogno di punti salvezza e di una prestazione all’altezza. Anche la Juventus è in cerca di una grande prestazione. La squadra di Sarri mostra delle difficoltà importanti sul piano del gioco, un problema evidente in ogni loro partita di Serie A.

FIORENTINA-MILAN: A Firenze la “nuova” Fiorentina di Iachini sfida il Milan di Pioli. I viola vengono da una grande vittoria contro la Sampdoria di Ranieri. Iachini vuole rientrare nella lotta per l’Europa League. Stesso traguardo del Milan. I rossoneri continuano ad essere in un buon momento. La vittoria sul Torino conferma i miglioramenti della squadra di Pioli.

Per lo scudetto

GENOA-LAZIO: I rossoblù provano a rialzarsi. Le due vittorie consecutive permettono alla squadra di Nicola di staccare Brescia e SPAL, ma non di uscire definitivamente dalla zona rossa. I biancocelesti di Inzaghi hanno conquistato il secondo posto, andando a meno uno dalla capolista Juventus (grazie alla vittoria sull’Inter).

ATALANTA-SASSUOLO: La squadra di Gasperini si presenta alla sfida come la squadra più in forma della Serie A. La grande vittoria ottenuta contro il Valencia in Champions League mostra lo straordinario momento della squadra di Gasperini, desiderosa di mantenere il quarto posto. Brutto stop per il Sassuolo contro il Parma. La squadra di De Zerbi ha dimostrato di avere poche idee e poca capacità di reagire al vantaggio degli avversari.

HELLAS VERONA-CAGLIARI: Continua il momento magico dell’Hellas Verona. La squadra di Juric è la vera rivelazione di questa Serie A. Gli ottimi risultati la stanno portando a contendere un posto valido per l’Europa League. Il Cagliari, invece, non riesce più a vincere. Il successo per la squadra di Maran manca da diverse giornate. Per questo motivo i rossoblù perdono completamente l’aggancio con le contendenti per l’Europa League.

TORINO-PARMA: Tempi duri per il Torino. Anche con l’arrivo di Longo in panchina, il Torino continua a non vincere e ad avere serie difficoltà sul piano del gioco. Situazione allarmante soprattutto perché la zona rossa ora dista solo cinque punti. La squadra di D’Aversa si gode il suo buon momento. Anche il Parma ambisce a un posto in Europa League. Ora il Parma può tornate a contare su Gervinho rientrato in squadra nello scorso match dove ha siglato il gol partita.

ROMA-LECCE: Nonostante la vittoria in Europa League, la Roma continua a non esprimere il suo massimo potenziale. Complici diversi infortuni e una forma fisica precaria, i giallorossi si sono fatti recuperare da diverse squadre in campionato che ora ambiscono a sottrarle il posto valido per l’Europa. I giallorossi pugliesi possono infatti sfruttare il momento negativo della Roma, facendo affidamento alla compattezza della squadra e al buon gioco visto nelle ultime gare.

INTER-SAMPDORIA: La vittoria in Europa League non cancella l’amara sconfitta subita dalla Lazio in Serie A. I nerazzurri perdono il secondo posto e scendono al terzo. Conte chiede una reazione ai suoi uomini fin dal match contro la Sampdoria. La squadra di Ranieri viene da un’imbarazzante prestazione contro la Fiorentina. Il tecnico ex Roma chiede e pretende una reazione per evitare di ritornare in zona retrocessione.

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=267872&action=edit

Back to top button