Calcio

Serie C, Girone B: Perugia e Padova appaiate sognano la Serie B al fotofinish

Serie C, il Girone B non ha ancora un padrone. Dopo le promozione ufficiali di Ternana (Girone C) e Como (Girone A), il raggruppamento di mezzo attende gli ultimi novanta minuti, che si prospettando thrilling, per eleggere la propria regina. Perugia e Padova sono appaiate a quota 76 in testa alla classifica: sono le uniche in grado di concorrere per la promozione diretta.

Stessi colori e stesse tifoserie palpitanti in attesa della buona novella che potrebbe servire il più dolce dei finali al termine di una stagione vissuta a mille all’ora. Due pretendenti appaiate a quota 76, ruota a ruota nell’ultima curva che porta sul rettilineo del traguardo finale. No, non è una gara di Formula Uno ma gli ultimi istanti del Girone B della Serie C targata 2020/21. Perugia e Padova, con gli umbri avanti per i goal segnati negli scontri diretti, si giocano la promozione in Serie B in questo finale al cardiopalma. Chi brinderà a fine weekend?

Serie C, Girone B: l’ultima giornata sorride al Padova

Il Perugia ha il vantaggio degli scontri diretti: qualora entrambe le compagini portassero a casa l’intera posta in palio terminando la corsa a quota 79, sarebbero gli umbri ad esplodere di gioia dopo aver fatto meglio dei veneti nelle sfide di campionato. Ma il Grifone ha un piccolo svantaggio in questo ultimo turno di Serie C: il Girone B gli offre una sfida certamente più ostica dei rivali patavini. La compagine di Fabio Caserta, infatti, sarà impegnata nella trasferta contro la temibile FeralpiSalò, attualmente al quinto posto. Saranno le sponde del lago di Garda a decretare il futuro della compagine umbra.

Calendario più benevolo, dicevamo, per il Calcio Padova di Andrea Mandorlini: i biancorossi, per essere promossi, dovranno sperare nella non vittoria del Perugia e battere, simultaneamente, la Sambenedettese in casa. Attenzione, però, all’orgoglio della compagine rossoblù che, pur in difficoltà societarie, vuole chiudere al meglio cercando di guadagnare un posto negli slot playoff. Una piccola, ma consistente, insidia che i veneti dovranno arginare e superare sperando nell’aiuto dei leoni del Garda. È tutto apertissimo in questo raggruppamento di terza serie: chi festeggerà brindando alla Serie B?

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button