Calcio

Serie D: saltano le prime panchine, ma le grandi ci sono (quasi) tutte

In Serie D prosegue la corsa per il salto di categoria, e le più grandi (ed attese), sono tutte (o quasi) nei primi posti.

Girone A – Le prime tre giornate incoronano il Lecco, la Fezzanese ed il Ligorna nel ruolo di capoliste a punteggio pieno. Ad inseguirle ci sono il Savona (7 punti), il Chieri (6 punti), e la Sanremese (5 punti). In coda alla classifica, unica a zero punti, il Sestri Levante, benché a cambiare allenatore sia ad oggi la Folgore Caratese, dove, dalla prossima giornata, vedremo Emilio Longo. Queste le gare di domenica: Arconatese – Casale, Borgaro Nobis – Chieri, Bra – Inveruno, Lecco – Borgosesia, Ligorna – Pro Dronero, Milano City – Lavagnese, Sanremese – Fezzanese, Sestri Levante – Folgore Caratese, Stresa – Savona.

Girone B – Il Como tiene bene , e dopo tre turni è da solo in testa alla classifica con 9 punti. Mantova, Caronnese e Rezzato seguono a due lunghezze di distanza, la Virtus Bergamo a tre. L’Olginatese non ha ancora metabolizzato le difficoltà del girone, ed è da sola in fondo alla classifica con nessun punto. Questo il programma della quarta giornata: Caravaggio – Sondrio, Como – Ciserano, Darfo Boario – Villafranca Veronese, Legnago – Villa d’Armé, Mantova – Olginatese, Pontisola – Ambrosiana, Pro Sesto – Scanzorosciate, Rezzato – Virtus Bergamo, Seregno – Caronnese.

Girone C – A testimoniare l’equilibrio di questo raggruppamento di Serie D, il fatto che siano ben quattro le formazioni dopo tre turni a 7 punti a guidare la classifica. Parliamo di Este, Campodarsego, Adriese e Cjarlins Muzane. A 6 punti insegue l’Union Feltre. Chiude la classifica il poco convincente Trento con 1 punto. Domenica andrà in scena la quarta giornata: Arzignago Valchiampo – Clodiense Chioggia, Belluno – Este, Montebelluna – Adriese, Campodarsego – Chions, Cartigliano – Delta Porto Tolle, Cjarlins Muzane – Sandonà, St. Georgen – Levico Terme, Tamai – Union Feltre, Trento – Virtus Bolzano.

Girone D – Il quarto girone della Serie D è dominato, dopo tre giornate, dal Fiorenzuola e dal Modena, entrambe a punteggio pieno. Sulla scia delle due capolista la Pergolettese a 7 punti, e poco più indietro a 6 lunghezze ci sono la Vigor Carpaneto ed il Ciliverghe. L’OltrepoVoghera è il fanalino di coda ancora a zero punti. Nel weekend vedremo queste gare: Fanfulla – Fiorenzuola, Axys Zola – Calvina, Ciliverghe – Pavia, Crema – Classe, Lentigione – San Marino, Mezzolara – Modena, OltrepoVoghera – Sasso Marconi, Reggio Audace – Pergolettese, Vigor Carpaneto – Adrense.

Girone E – Quattro giornate, e nel girone E spunta come “capo classe” il Tuttocuoio con 10 punti. Pianese e Ponsacco si prendono il secondo gradino della classifica con 9 punti, mentre Sangiovannese, San Donato Tavarnelle, Sinalunghese e Montevarchi, formano il gruppone a 8 punti. Così domenica: Cannara – Scandicci, Ponsacco – Massese, Prato – Aglianese, San Donato Tavarnelle – Montevarchi, San Gimignano – Pianese, Sangiovannese – Real Forte Querceta, Seravezza Pozzi Calcio – Viareggio, Sinalunghese – Ghivizzano Borgoamozzano, Trestina – Bastia, Tuttocuoio – Gavorrano.

Girone F – Il Notaresco, forse poco considerato in avvio di campionato, è in testa in questo girone della Serie D a punteggio pieno dopo quattro giornate. La Sangiustese gli è vicino (10 punti), Matelica e Cesena poco più lontano (9 punti), mentre il Real Giulianova, per ora, è l’outsider ad 8 punti. Avezzano decisamente deludente all’ultimo posto con 0 punti. Questa la quinta giornata: Avezzano – Notaresco, Forlì – Montegiorgio, Francavilla – Real Giulianova, Jesina – Città di Campobasso, Matelica – Castelfidardo, Recanatese – Pineto, Sammaurese – Olympia Agnonese, Sangiustese – Cesena, Santarcangelo – Vastese, Savignanese – Isernia.

Girone G – Nel girone G della Serie D, seppure non con il massimo dei punti consentiti dopo quattro giornate, troviamo l’Avellino (10 punti). Cassino e Monterosi (9 punti), sono sulle sue tracce, poi il Lanusei a 8 punti, ed il trio di squadre a 7 punti composto da Trastevere, SFF Atletico e Sassari Calcio Latte Dolce. A chiudere la graduatoria, solo ad 1 punto, l’Anzio. Questo il programma della quinta giornata: Albalonga – Calcio Flaminia, Anzio – Lanusei, Avellino – Cassino, Budoni – Vis Artena, Città di Anagni – SFF Atletico, Ladispoli – Sassari Calcio Latte Dolce, Latina – Monterosi, Lupa Roma – Aprilia Racing Club, Torrese – Castiadas, Trastevere – Ostiamare.

Girone H – Nel penultimo girone della Serie D spiccano l’AZ Picerno ed il Team Altamura con 9 punti, conquistati in tre turni di campionato. Il Bitonto ed il Taranto gli ansimano dietro con 7 punti, a loro volta sono rincorse da Gelbison Vallo della Lucania ed il Sorrento (5 punti). Questo il programma per domenica: Audace Cerignola – Taranto, Città di Fasano – Francavilla, Città di Gragnano – Pomigliano, Gravina – Nardò, Fidelis Andria – Gravina, Nola – AZ Picerno, Sarnese – Bitonto, Savoia – Sorrento, Team Altamura – Gelbison Vallo della Lucania.

Girone I – Il tanto atteso Bari non tradisce le aspettative, e dopo tre giornate è in testa al girone I della Serie D a punteggio pieno. Locri e Gela gli sono lontane di solo 2 lunghezze, mentre Città di Acireale e Sancataldese a 3. La Turris ha cambiato tecnico, ed a un punto con lei, in coda alla classifica, ci sono anche Città di Messina e Portici. Così nel prossimo turno: Cittanovese – Messina, Castrovillari – Nocerina, Città di Acireale – Roccella, Città di Messina – Portici, Gela – Palmese, Igea Virtus Barcellona – Bari, Locri – Troina, Marsala – Sancataldese, Turris – Rotonda.

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button