Formula 1

Silverstone e la bellissima sfida tra Verstappen e Hamilton

Dopo le quattro vittorie nelle ultime cinque gare, Max Verstappen vuole primeggiare anche nella tana di Hamilton, dove l’olandese non è ancora mai salito sul gradino più alto del podio. 

La Formula 1 si appresta a sperimentare la Sprint Qualifying, mini gara sui 100 km che darà punti per la classifica mondiale e stabilirà la griglia di partenza del vero GP della domenica, principale novità del Gran Premio di Silverstone. Secondo gli esperti di Stanleybet.it, il favorito alla vittoria sarà ancora una volta il leader della classifica mondiale, Max Verstappen. Un successo del pilota Red Bull si trova in quota a 1,60. Come sempre a tallonarlo c’è il sette volte campione del mondo, Lewis Hamilton, diretto rivale anche per la conquista del titolo con un’ affermazione dell’inglese della Mercedes che vale 2,85 volte la posta. A completare il podio, i secondi piloti delle due scuderie, rispettivamente Sergio Perez della Red Bull e Valtteri Bottas della Mercedes con un loro trionfo si gioca a 15,00. Neanche il nuovo format dovrebbe sorridere alle Ferrari. Secondo i bookie i due piloti di Maranello partono ancora con poche chance di successo. Il monegasco Charles Leclerc si trova in quota a 65,00, mentre un successo di Carlos Sainz Jr vale addirittura 100 volte la posta.

“La Mercedes sta apportando degli aggiornamenti, se dovessero funzionare saranno più vicini. Noi siamo molto concentrati e, nonostante la felicità per le ultime prove, guardiamo sempre alle cose che potevamo fare meglio ed è questo l’obiettivo anche per Silverstone. Dobbiamo lavorare per mettere la macchina nel miglior stato possibile in pista in termini di assetto e se ci sarà la possibilità di vincere non ce la lasceremo scappare”.

Lewis Hamilton, attardato già di 32 punti da Verstappen, non vuole perdere ulteriore terreno:

 “Il titolo? E’ quello che sogno, ma è un compito arduo – spiega il britannico della Mercedes – Le prestazioni della Red Bull al momento sono fuori portata, ma stiamo lavorando il più duramente possibile per rimontare. Quando si presenta una sfida la affronto a testa alta, non sono mai scappato”. Hamilton non nasconde le difficoltà della propria scuderia in un anno pieno di cambiamenti: “Le nuove regole hanno avuto un impatto enorme su di noi – prosegue ai microfoni della ‘BBC’ – Questo cambio ci ha colpito duramente, anche se stiamo facendo del nostro meglio. E’ arrivato il limite del budget, che ha reso ancora più difficile lo sviluppo. Qualsiasi risultato arriverà, però, c’è stata un’enorme crescita e dunque rimarrò ancora qui”.

Adv
Adv
Back to top button