Cinema

Simone Ashley, l’attrice di Bridgerton 2 parla del dolore provocato dai corsetti

Simone Ashley, nuovo volto della serie Bridgerton arrivata alla sua seconda stagione, durante un’intervista parla del dolore provocato da bustini e corsetti.

Simone Ashley e il dolore provocato dai corsetti indossati sul set di Bridgerton 2

Nuovo volto del secondo capitolo di Bridgerton, Simone Ashley nel corso di un’intervista a Glamour UK parla della sofferenza provocata dai corsetti; i bustini indossati sul set dell’ormai nota serie in costume. L’attrice ha dichiarato che, indossare i bustini femminili per girare le nuove puntate di Bridgerton, avrebbero modificato il suo corpo.

L’attrice britannica ha raccontato come si svolge la sua quotidianità sul set di Bridgerton, aggiungendo che prima di recarsi sul set il primo giorno di lavoro aveva mangiato “una massiccia porzione di salmone”. A tal proposito, ha aggiunto:

”Ho capito che, quando indossi il corsetto, semplicemente non mangi. Cambia il tuo corpo. Mi sono ritrovata momentaneamente con un girovita più piccolo. Poi, nel momento in cui smetti di indossarlo, torni alle tue forme di sempre. Il corsetto mi ha anche provocato molto dolore, penso di essermi strappata la spalla a un certo punto!”.

Pare che l’attrice abbia dovuto richiedere anche l’aiuto del team, in quanto impossibilitata anche a indossare le scarpe per via del corsetto. Simone, nella seconda stagione di Bridgerton, interpreterà Kate Sharma, la donna che desterà l’interesse sentimentale di Lord Anthony.

Seguici su Instagram

Adv

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino

Related Articles

Back to top button