22.4 C
Roma
Maggio 9, 2021, domenica

Sony World Photography Awards 2021: tutti i vincitori

- Advertisement -

Sono stati annunciati i vincitori dei Sony World Photography Awards 2021, concorso internazionale di fotografia giunto alla 14esima edizione.

Il concorso si divide in 4 sezioni: Professional Competition per i professionisti, Open Competition aperta a tutti, Student Competition per gli studenti di fotografia, e Youth Competition per i giovani dai 12 ai 19 anni.

Professional Competition

Il premio più ambito è quello della Professional Competition, il cui vincitore viene eletto Fotografo dell’anno e vince un premio in denaro di 25.000$. Il vincitore della sezione è Craig Easton, fotografo documentarista britannico, che con la serie “Bank Top” racconta le comunità dell’Inghilterra settentrionale. Bank Top è infatti un quartiere di Blackburn, spesso additata come la città col più alto tasso di segregazione della Gran Bretagna. Dietro alle semplificazioni e i modi di dire, Easton cerca quindi di andare a fondo, analizzando il contesto e dando un ritratto nuovo di queste comunità.

Craig Easton - “Bank Top”, vincitore dei Sony World Photography Awards 2021
© Craig Easton, Regno Unito, concorso Professional, Portraiture, Sony World Photography Awards 2021

Open Competition

Il vincitore della categoria Open, aperta anche ai non professionisti, è Tamary Kudita (Zimbabwe). Con il ritratto “African Victorian” mostra una giovane donna nera con un abito vittoriano e uno sfondo rurale e desolato, mentre poggia sopra la testa alcuni utensili da cucina. Un contrasto tra culture che nell’intento dell’autore supera gli stereotipi per creare un linguaggio alternativo e nuovo

Student Competition

La competizione dedicata agli studenti di fotografia è stata vinta da Coenraad Heinz Torlage (Sudafrica). La serie proposta, intitolata “Young Farmers”, ritrae giovani agricoltori alle prese con le difficoltà del settore, sensibilizzando ai temi della sostenibilità ambientale e della sicurezza alimentare.

Youth Competition

A vincere la sezioni giovani è Pubarun Basu, 19 anni, indiano. “No Escape From Reality” è uno scatto quanto mai attuale in cui sembra non esserci via di uscita da una prigione fatta di ombre.

Un po’ di Italia

Festeggia anche l’Italia con la vittoria di Vittorio Fusco nella sezione documentaristica con “The Killing Daisy” e il terzo posto di Lorenzo Tugnoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -