Basket

Sorprese nella notte NBA

Dieci le partite giocate nella notte NBA, vittorie sorprendenti per Detroit, Sacramento e Charlotte che vincono in casa rispettivamente di Phoenix, Memphis e Toronto. Nelle altre gare successo casalingo per i Clippers ai danni di Denver, Milwaukee continua a vincere, vincono anche Miami, Atlanta, New Orleans, Utah e Orlando.

Anticipo di Playoff

La partita più attesa della notte NBA era sicuramente quella che vedeva di fronte i Los Angeles Clippers di Leonard e George contro i Denver Nuggest di Nikola Jokic. Allo Staples Center di Los Angeles è andata in scena una delle probabili semifinali playoff, due delle migliori squadre dell’Ovest, dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, nel terzo e nel quarto periodo, la squadra di Leonard e George ha preso il largo. Proprio Paul George ha trascinato i suoi alla vittoria realizzando 24 punti, 4 rimbalzi e 2 assist, a Denver non sono bastati i 21 punti con 9 rimbalzi del joker Jokic. Risultato finale 132 – 103 per i Clippers.

Derby Sloveno

Sorprese nella notte NBA
photo by Basket Universo

L’altra partita più interessante della notte NBA era quella tra Miami e Dallas, ovvero tra Dragic e Doncic. Le due stelle della nazionale slovena hanno portato ad un’invasione da parte di tantissimi tifosi sloveni provenienti da tutto il mondo per vedere questa partita. . Primo quarto totalmente in parità sul 31 pari, nel secondo quarto Miami prende il largo e va a riposo sul più otto, nel terzo quarto però ecco che rimontano i texani che portano la sfida in equilibrio all’ultimo periodo. Ultimo periodo che vede un parziale di 38 a 25 per Miami e costa la sconfitta a Doncic e compagni. Dragic chiude con 16 punti 4 rimbalzi e 5 assist mentre Luka Doncic con 23 punti 4 rimbalzi e 10 assist. Risultato finale 126 -118.

Scivolone Memphis

Sorprese nella notte NBA
photo by NbaReligion

Una delle sorprese della notte NBA arriva sicuramente da Memphis. I Grizzlies ospitavano i Sacramento Kings, reduci da tre vittorie nelle ultime quattro partite. Sicuramente i Grizzlies non venivano da partite semplici visto che avevano perso le ultime tre partite contro tre squadre superiori come Lakers, Clippers e Rockets. Con questa sconfitta salgono a cinque le partite senza vittoria e devono guardarsi le spalle perchéla concorrenza per l’ultimo posto ai playoff ad Ovest è spietata. Dillon Brooks realizza 32 punti ma non bastano, per Sacramento il ritorno di Fox è fondamentale, 25 punti 4 rimbalzi e 5 assist per lui. Risultato finale 101 – 104 per Sacramento.

Milwaukee inarrestabile

Sorprese nella notte NBA
photo by Basket Universo

Ora come ora sono la miglior squadra dell’intera lega, i Milwaukee Bucks stanno dimostrando che questo può essere il loro anno. Sappiamo però come ai playoff le cose possano cambiare facilmente, prendere esempio dall’anno scorso. Nel frattempo però i Bucks hanno infilato la cinquantunesima vittoria della stagione, ai danni degli Oklahoma City Thunder, partita senza storia quella del Fiserv Forum. Ancora una volta dominatore assoluto della partita Giannis Antetokounmpo, 32 punti, 13 rimbalzi e 6 assist per l’ultimo Mvp, dopo cinque vittorie consecutive i Thunder devono cedere. Risultato finale 133 – 86 per Milwaukee.

Tutti gli altri risultati della notte NBA

Orlando vince in casa contro Minnesota grazie ai 33 punti di Terence Ross, ai Timbervolves non bastano i 28 punti di D’Angelo Russel, finisce 136 – 125 per i Magic. Atlanta nonostante l’assenza di Trae Young vince in casa contro Brookyn grazie ai 33 punti con 13 assist di John Collins, risultato finale 141 – 118. Clamoroso scivolone dei Toronto Raptors che perdono in casa contro Charlotte, nonostante i 24 punti e 9 rimbalzi di Pascal Siakam devono cedere agli Hornets, risultato 96 – 99. New Orleans continua la rincorsa ai playoff e vince contro Cleveland, Brandon Ingram e Zion Williamson ne mettono 29 e 24 per liquidare i Cavaliers, risultato finale 116 -104. Phoenix perde in casa contro Detroit, Derrick Rose realizza 31 punti e 4 assist per regalare la vittoria ai suoi Pistons, 111 – 113 il parziale finale. Utah vince in casa contro Washington nonostante un Bradley Beal fantascientifico, 42 punti e 10 assist per lui, ma non bastano ad evitare la sconfitta, 129 – 119.

Seguici su: https://metropolitanmagazine.it/

Seguici su: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Puoi trovarci anche su: https://twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button