Calcio

Sorteggio Europa League: quarti di finale, gli accoppiamenti e l’avversario della Roma

Dopo gli accoppiamenti della Champions League, ecco il sorteggio Europa League dei quarti di finale a Nyon. È una cerimonia molto amara per il calcio italiano che, in questo turno, sarà rappresentata unicamente dalla Roma di Paulo Fonseca che, dopo aver vinto il girone ed eliminato il Braga ai sedicesimi, si è sbarazzata anche dello Shakhtar Donetsk, ostico avversario ucraino, rifilandogli un netto 5-1 tra andata e ritorno. Il cammino delle altre italiane, invece, si è fermato nei turni precedenti con il Napoli fatto fuori dal Granada e con il Milan che, negli ottavi, è stato piegato dal Manchester United, il grande favorito di questa competizione. È un’orna, quella svizzera, piuttosto omogenea: i quarti, infatti, saranno animati da due inglesi, due spagnole, un’italiana, un’olandese, una ceca ed una compagine croata.

Le due grandi sorprese di questa edizione sono certamente la Dinamo Zagabria (carnefice del Tottenham grazie ad una rimonta leggendaria) e lo Slavia Praga che ha buttato fuori i Rangers. Le altre hanno rispettato il pronostico della vigilia: l’Arsenal ha eliminato l’Olympiacos, il Granada il Molde, l’Ajax lo Young Boys, il Manchester United il Milan ed il Villarreal che si è sbarazzato della Dinamo Kiev. Per la Roma, quindi, sarà un’urna divisa a metà: da evitare assolutamente le inglesi e l’Ajax, mentre il resto delle avversarie sembra essere abbordabile.

Sorteggio Europa League: i quarti di finale con tutti gli accoppiamenti

Sono stati sorteggiati i quarti di finali dell’Europa League. L’unica italiana in gioco, ovvero la Roma, affronterà l’Ajax nel prossimo turno mentre il Manchester United giocherà contro il Granada e l’Arsenal lo Slavia Praga. Infine, la Dinamo Zagabria affronterà il Villarreal.

Granada-Manchester United
Arsenal-Slavia Praga
Ajax-Roma
Dinamo Zagabria-Villarreal

SEMIFINALI

Granada/Manchester-Ajax/Roma
Dinamo Zagabria/Villarreal-Arsenal/Granada

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto: Pagina Facebook Ufficiale Leggo

Back to top button