Cronaca

Sparatoria in una scuola in Russia: almeno 10 morti e 32 feriti a Kazan

Adv

In una scuola di Kazan, capitale della regione di Tatarstan in Russia, è avvenuta una sparatoria. Gli autori della strage sembrano essere due ragazzi, un 17enne che è stato arrestato e un altro che è stato ucciso dalla polizia dopo che si era barricato nella scuola con degli ostaggi. Secondo l’agenzia di stampa russa TASS, oltre all’attentatore 8 studenti e un professore sarebbero morti nella strage. I feriti invece sono almeno 32.

La sparatoria a Kazan è iniziata alle 9.20 circa, quando nella scuola erano presenti 714 studenti e 70 membri del personale, di cui 52 professori. Alcuni studenti per fuggire si sono lanciati dal terzo piano dell’edificio.

Secondo alcune ricostruzioni e dal fumo visibile nei video c’è l’ipotesi che ci sia stata anche un’esplosione nella scuola. Sempre secondo TASS L’attentatore arrestato avrebbe informato la polizia che ha piazzato una bomba nella sua casa.

Adv
Adv
Adv
Back to top button