Spazio Wrestling MMI: Analisi della puntata del 16 agosto di NXT

La puntata del 15 agosto di NXT ci ha regalato degli assaggi di quello che saranno alcuni match di NXT Takeover: Brooklyn IV. Fra gli atleti che si sono messi in luce spiccano sicuramente Kairi Sane e Tyler Bate, entrambi apparsi in formissima per i loro rispettivi match di sabato. Continuano anche le indagini relative all’attacco subito da Aleister Black così come la faida fra Velveteen Dream ed EC3. Tutto questo e molto altro lo troverete analizzato in questo articolo di Metropolitan Magazine Italia.

Lo show inizia con un video che mostra l’attacco subito da Aleister Black , con il GM di NXT William Regal costretto ad escludere l’olandese dal main event di NXT Takeover: Brooklyn IV che ora sarà un Last Man Standing match fra Johnny Gargano e Tommaso Ciampa valevole per il titolo NXT detenuto da quest’ultimo.

Street Profits vs. The Mighty

Angelo Dawkins inizia il match per i Street Profits livellando Miller e Thorne subendo po la controffensiva degli viene heel e venendo isolato dal suo compagno. Nonostante l’entrata in scena di Montez Ford i The Mighty sembrano in procinto di vincere il match ma un Roll up di Ford da la vittoria ai Street Profits.

Analisi del match:
Un opener divertente che però porta ad un ulteriore sconfitta di Thorne e Miller che sembrano ormai in caduta libera. Si spera che la rivalità fra questi due team vada avanti e che il team creativo riesca a risollevare lo status dei The Mighty

Promo dell’Undisputed Era

L’Undisputed Era da vita ad un promo nel quale prendono in giro i Moustache Mountain con Roderick Strong e Kyle O’Reilly che dicono di aver quasi staccano la gamba di Trent Seven nel loro ultimo sconttro. Adam Cole termina dicendo che questa è la loro era, l’Undisputed Era.

Analisi del promo:
Un segmento promo ma che metta in risalto il talento di tutta la stable. Adam Cole è fantastico nel ruolo che la WWE gli ha ritagliato ma il membro dell’Undisputed Era che brilla più di tutti è O’Reilly che ha un body language fantastico.

Kairi Sane vs. Aliyah

Credit: WWE.com

Prima che il match possa avere inizio compare Shayna Baszler ,fischiata come al solito dal pubblico, che vuole assistere alla performance della sua rivale. Nelle prima fasi dell’incontro è Aliyah a controllare la contesa. Kairi Sane però contrattacca con una Flipping Neckbreaker e una Spear. La Pirate Princess mette a segno il suo In-Sane Elbow ma decide di chiudere in questo modo il match ma lo farà con una nuova manovra di sottomissione.

Analisi del match:
La vittoria di Kairi Sane non è mai stato in dubbio in un incontro a senso unico. La Pirate Princess ha mostrato un aspetto del suo carattere che non era mai stato presentato durante la sua avventura in WWE. Una Sane guerriera e pronta a tutto per vincere è sicuramente migliore dell’ingenua piratessa che abbiamo visto finora.

Promo di Velveteen Dream e EC3:

Velveteen Dream entra nel ring dicendo che a NXT Takeover : Brooklyn IV porrà fine al sogno di EC3. Arriva l’ex campione TNA che si prende gioco del look di Dream. La giovane Superstar si dice frustrata dall’atteggiamento di EC3 consigliandogli di non usare mind games con lui essendone un maestro. Il One Percente dice che non vorrebbe aspettare fino a sabato per battersi con Dream mettendo poi a segno la sua finisher.
Analisi del promo:

Entrambe le Superstars sono al loro agio con un microfono in mano e questo promo ne è l’ennesima riprova. Il loro match ad NXT Takeover : Brooklyn IV sarà probabilmente l’ultimo nel roster giallo di Dream quindi è assai probabile che sia EC3 ad uscire vincente dalla contesa.

Tyler Bate vs. Roderick Strong

Come tutti gli scontri fra i membri dell’Undisputed Era e quelli dei Moustache Mountain l’incontro risulta molto dinamico con scambi molto rapidi fra le due Superstars. Durante l’incontro Seven e O’Reilly tenteranno di interferire non riuscendo però ad essere decisivi. Il match fra Strong e Tyler Bate mostra la voglia dell’uno di sconfiggere l’altro e sarà l’ex campione del Regno Unito a vincere la contesa con un Rolling Kick seguito dal Tyler Driver ’97.

Analisi del match:
Un match che ha fatto da antipasto per quello che sarà il match fra i Moustache Mountain e l’Undisputed Era di sabato. Bate migliora ad ogni sua apparizione mentre Strong è una certezza dal suo primo match ad NXT.

Il prossimo appuntamento con il wrestling WWE è per domenica con l’analisi di NXT Takeover: Brooklyn IV.

SIMONE FRANCESCHETTI

http:www.spaziowrestling.it/
https:www.facebook.com/spaziowrestling.it/
https:www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/
https:www.twitter.com/MMagazineItalia/

© RIPRODUZIONE RISERVATA