A causa del periodo molto difficile che l’umanità stà affrontando, abbiamo la fortuna di veder proseguire un evento importante come lo Spiel Des Jahres 2020. Infatti, attraverso una diretta streaming sono state annunciate le nominations per la finale 2020. Chi saranno i vincitori? Chi sono i favoriti? Andiamo a scoprirlo!

Spiel Des Jahres 2020: premesse

Prima di iniziare dobbiamo fare un breve riepilogo su tutto ciò che riguarda il mondo dei giochi da tavolo. A causa della pandemia, le varie aziende hanno avuto grossi problemi e ritardi nella creazione e distribuzione dei nostri giochi preferiti. Questo ha ovviamente avuto grosse ripercussioni, in tanti casi l’utenza, visto il periodo e dovendo stare in casa ha preferito optare su giochi da remoto o virtuali. Proprio per questo, rispetto ad altri anni hanno avuto un impatto maggiore rispetto alle controparti più fisiche, Ovviamente, questo non significa qualità inferiore, anzi, sono tutti prodotti validissimi e ora andiamo a scoprire la classifica.

Spiel Des Jahres 2020
Photo credit: Spielregeln.de

Spiel Des Jahres 2020: i finalisti

La prima classifica riguarda il premio “Spiel Des Jahres“, ossia il premio più ambito verso quei giochi pensati per la famiglia, i primi 3 candidati sono:

  • My City, di Reiner Knizia
  • Nova Luna, di Uwe Rosenberg e Corné van Moorsel
  • Pictures, di Christian Stöhr e Daniela Stöhr

La seconda classifica, riguarda invece il premio “Kennerspiel des Jahre“, il premio più ambito verso quei giochi che hanno una media difficoltà di apprendimenti, verso i giocatori neofiti.

  • Cartographer, di Jordy Adan
  • The Crew, di Thomas Sing
  • The King’s Dilemma, di Lorenzo Silva e Hjalmar Hach

Infine, ultimo non per importanza, troviamo il premio “Kinderspiel des Jahres“, per tutti quei giochi che vogliono far divertire i più piccoli.

  • Foto Fish, di Michael Kallauch
  • Speedy Roll, di Urtis Šulinskas
  • Wir sind die Roboter, di Reinhard Staupe
Spiel Des Jahres 2020
Finalisti del Spiel Des Jahres 2020 – photo credit: canale youtube BrettspielSuchties

Spiel Des Jahres 2020: un orgoglio tutto italiano

Una menzione speciale va a The King’s Dilemma, titolo italiano, edito dalla Ghenos Games, è la prima volta che un gioco nostrano arriva tra i finalisti di questo prestigioso titolo. Sicuramente è un buon segno verso la nostra produzione di giochi da tavolo, quando anche noi mettiamo impegno e passione nelle nostre creazioni possiamo raggiungere grandi risultati! In questi casi è difficile essere oggettivi per cui, concluderò questo articolo dicendo “Forza The King’s Dilemma, vai a vincere il premio e dimostra ciò che l’Italia sa fare!

Seguici su:

© RIPRODUZIONE RISERVATA