InfoGeek

Sport e cistite: i benefici dell’attività fisica sull’infezione e quali sport evitare

La cistite è un disturbo caratteristico delle vie urinarie dovuto alla colonizzazione della vescica da parte dei batteri: i quali, provocando un processo infiammatorio del basso ventre, causano la comparsa di una fastidiosa sintomatologia dolorosa, che si associa al bisogno impellente di urinare con frequenza (anche se la vescica è già vuota) e può talvolta accompagnarsi a perdite ematiche all’interno delle urine.

Le discipline da evitare
Chi soffre di cistite ricorrente sa bene quanto questo disturbo possa essere invalidante e possa rappresentare un motivo di disagio. Ovviamente si tratta di una condizione che scaturisce da diversi fattori, consultabili presso alcune pagine di approfondimento dedicate alle cause di infezione alle vie urinarie e su come curarle in modo dettagliato.

Partendo dal presupposto che l’attività fisica è sempre positiva per il nostro organismo poiché in grado di prevenire diversi disturbi metabolici, ci sono alcune tipologie di sport che vengono controindicate in presenza di infezione perchè possono acuire i disturbi della cistite.

In particolare si fa riferimento al ciclismo e al nuoto. Queste due attività infatti, per motivi diversi possono accentuare alcuni sintomi: il ciclismo, come si immagina, tende a sollecitare la zona perineale e il pavimento pelvico, strutture anatomiche che risultano essere già infiammate in presenza di infezione delle vie urinarie.

Il continuo sfregamento della sella e gli indumenti stretti che si adoperano in questo sport, sono entrambi elementi sfavorenti la guarigione del processo infettivo, pertanto l’uso della bici andrebbe evitato in questa fase delicata.

Per quanto riguarda il nuoto invece, soprattutto nell’apparato genitale femminile, la pratica di questa attività in ambienti che sono tipicamente più esposti al rischio di contaminazione batterica è da evitare se siete soggetti che tendono alle recidive di questa infezione.

I benefici dello sport
D’altro canto, lo sport non dev’essere assolutamente demonizzato in quanto praticato regolarmente, può aiutarci a mantenere integro e perfettamente funzionale l’apparato genitourinario.

Attività quali lo yoga o la ginnastica dolce, comprendono infatti esercizi che allenano la zona del bacino e possono promuovere la corretta peristalsi intestinale. Oltre a indurci a bere regolarmente, anche svuotare l’intestino ogni giorno è un fattore determinante per prevenire il passaggio di batteri che colonizzano il retto, all’interno dell’uretra.

Il microrganismo che più frequentemente è causa di cistite infatti, è l’escherichia coli, un ospite fisso del nostro intestino, assolutamente innocuo in condizioni fisiologiche. Se questo batterio migra però in sedi che non sono fisiologiche causerà questo tipo di problemi.

Adv
Adv

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Adv
Back to top button