Informare

Spurgo fosse: perché è importante farlo

Quanto è importante il servizio di spurgo fosse biologiche ed eliminazione delle acque nere? Una fossa settica tradizionale è comunemente una grande vasca progettata per contenere i rifiuti biologici umani fino a quando non viene scomposta in varie forme di materia da processi naturali. Nel tempo i gas e l’acqua vengono eliminati dal serbatoio, mentre i fanghi solidi affondano sul fondo del serbatoio. Il fango viene quindi rimosso mediante un processo di pompaggio ogni tre o cinque anni. Oltre ai rifiuti umani, le fosse settiche gestiscono i rifiuti della cucina, l’acqua del bagno, i prodotti non biodegradabili, solo per citarne alcuni. L’esposizione a vari tipi di rifiuti può causare malfunzionamenti del sistema. I seguenti sono potenziali problemi che possono causare il fallimento delle fosse settiche. In caso di eccesso di acqua, i rifiuti solidi non hanno la possibilità di essere demoliti. Il fango solido ha bisogno di tempo per affondare sul fondo, dove dovrebbe rimanere. Quando il livello dell’acqua nel serbatoio sale abbastanza in alto da rilasciare i rifiuti fuori dal serbatoio, i rifiuti passano attraverso tubi di distribuzione costruiti solo per rifiuti liquidi. Con l’acqua in eccesso, le particelle solide salgono insieme all’acqua, ostruendo i tubi e provocando tracimazioni e quindi sono cose che non bisogna sottovalutare ma bisogna prendersene cura

La vicinanza a fosse settiche contaminate dai rifiuti può causare gravi problemi di salute difficili da curare

Salviettine umidificate, mozziconi di sigaretta e asciugamani di carta sono oggetti non biodegradabili che comunemente vengono gettati nel water. Quando entrano in una fossa settica, non vengono mai rimossi naturalmente. L’acqua all’interno del serbatoio poi sale, costringendo particelle di elementi non biodegradabili nel sistema di distribuzione. Anche i cosiddetti prodotti “risciacquabili”, come le fodere per pannolini, non si rompono perché dovrebbero causare un accumulo eccessivo di articoli non biodegradabili, che possono essere gettati nel water. Oltre agli oggetti solidi, anche i liquidi scaricati dai lavelli della cucina o dalle lavanderie possono danneggiare una fossa settica. I fosfati del detersivo per piatti e del detersivo per bucato agiscono come fertilizzanti che incoraggiano la crescita delle alghe che bloccano le perforazioni nei tubi di distribuzione di un serbatoio. Vale anche la pena ricordare che l’uso di molto detersivo non garantisce che la lavatrice risciacquare tutti i residui e li diluisca correttamente. Prodotti come solventi, olio motore e diluenti per vernici non vanno bene per le fosse settiche. Lo smaltimento attraverso i serbatoi li distribuisce nel terreno circostante, che inquina l’ambiente e lo rende inadatto alla crescita delle piante. Questi prodotti aggressivi uccidono i batteri e altri decompositori all’interno di una vasca che sono necessari per abbattere i rifiuti in un sistema settico.

Quindi come possiamo vedere parliamo di un argomento di un settore molto delicato ed ecco perché, quando si hanno problemi in tal senso, bisogna sempre contattare un esperto del mondo dello spurgo delle fosse e non solo per chiedergli un intervento eventualmente preceduto da un sopralluogo ed un preventivo, in modo tale da evitare di prendere iniziative personali che potrebbero essere deleterie

Back to top button