SSP SSP300 Gare Portogallo 2020, i risultati

Il calendario 2020 non prevede soste e questo week-end in Portogallo sono scese in pista la SSP e la SSP300 per disputare una nuova doppietta di gare.

SSP SSP300 Gare Portogallo 2020 – Nuova doppietta per Locatelli che allunga in classifica

La WorldSSP continua ad avere un solo padrone. Andrea Locatelli, dopo aver vinto le prime tre gare della stagione, vince anche Gara1 a Portimao. Per il pilota di Yamaha Evan Bros non è stata una passeggiata visto che ha lottato con Cluzel nella prima parte, salvo poi prendere un secondo di vantaggio ed infine mettere sotto pressione il pilota francese che è caduto a cinque giri dal termine. Cluzel ha poi ripreso la corsa e concluso Gara1 in sesta posizione.

SSP SSP300 Gare Portogallo 2020
Continua a stupire in questa stagione il rookie Manuel Gonzalez Simon, giovane pilota da tenere d’occhio – Photo Credit: WorldSBK.com

Completano il podio di Gara1 Mahias e De Rosa, il quale ha vinto lo scontro diretto con Perolari e Vinales che hanno concluso al traguardo in quarta e quinta posizione. Completano la top ten Oettl, Odendaal, Soomer e Gonzalez. A punti tra i piloti italiani Bassani con la tredicesima posizione. Ritiri invece per Manfredi, Montella e Fuligni. In Gara2 il copione si ripete e Locatelli vince ancora a Portimao. Il pilota di Alzano Lombardo ha dovuto faticare a vincere questa gara con Cluzel, il quale è stato superato a quattro giri dal termine e poi si è dovuto accontentare della seconda posizione.

SSP SSP300 Gare Portogallo 2020
In classifica Locatelli comanda a punteggio pieno con 125 punti davanti a Cluzel con 90 e Mahias a 62 – Photo Credit: WorldSBK.com

In terza posizione troviamo Isaac Vinales. Il cugino del ben più noto Maverick ha lottato per quasi tutta la gara con Perolari, che ha poi concluso settimo per via di un crollo della gomma nella parte finale della gara, e De Rosa, caduto a cinque giri dal termine e poi al traguardo in dodicesima posizione. Grande lotta per il quarto posto con Odendaal che conclude davanti ad Oettl e González. Da segnalare anche la caduta e ritiro di Mahias nel primo giro di gara. Tra i piloti italiani a punti anche Manfredi in tredicesima posizione. Non ottengono punti invece Fuligni sedicesimo, Bassani diciannovesimo e Montella ventunesimo.

SSP SSP300 Gare Portogallo 2020 – L’esperienza di Carrasco e Deroue prevalgono a Portimao

La Last Chance Race della WorldSSP300 salva i nostri Aloisi e Sabatucci, ma elimina Ioverno, Gaggi, Grassia e Rovelli. Gara1 ha visto il ritorno alla vittoria di Ana Carrasco davanti a Buis e Booth-Amos. La gara ha visto la pilota di Kawasaki comandare, seguita a ruota da Buis, dal primo al sesto giro della gara, quando è stata esposta la bandiera rossa per la pericolosa caduta di Ieraci in rettilineo per fortuna senza conseguenze fisiche. Booth-Amos guadagna una terza posizione che vale come un primo posto visto l’enorme gruppo di piloti che ambiva a conquistare il gradino più basso del podio.

Supersport300
La partenza di Gara1 con Brianti partito molto bene e davanti anche a colei che vincerà poi questa prima manche, ovvero Ana Carrasco – Photo Credit: WorldSBK.com

Tra i piloti che sono rimasti a bocca asciutta troviamo, oltre al già citato Ieraci, anche Brianti con la decima posizione. Tra i piloti italiani a punti anche Gennai con la quindicesima posizione. Fuori zona punti invece Coppola diciassettesimo, Sabatucci ventesimo, Mastroluca ventiduesimo, Vocino ventitreesimo e Aloisi ventiseiesimo. Gara2 ha visto una rocambolesca vittoria di Scott Deroue. La gara è stata ricca di carenate e sorpassi come il mondiale Supersport300 ha sempre regalato, ma finisce un giro prima per via della bandiera rossa che viene esposta dopo l’incidente Kawakami e Booth-Amos. Per fortuna il pilota inglese esce dopo lo spaventoso high-side senza danni fisici.

SSP SSP300 Gare Portogallo 2020
Nella classifica del campionato Deroue comanda con 67 punti davanti a Sofuoglu con 57, Orradre 55, Carrasco 54 e Booth-Amos 52 – Photo Credit: WorldSBK.com

Completano il podio di Gara2 Orradre e Okaya. Quarto posto per Buis davanti a Sofuoglu e Pérez. Settima posizione per Edwards, vittima anche di un contatto che ha visto cadere Carrasco. Il migliore dei piloti italiani è Brianti con l’ottava posizione. A punti anche Coppola con la quattordicesima posizione. Escono invece da Gara2 con zero punti i nostri Sabatucci sedicesimo, Aloisi diciottesimo, Mastroluca diciannovesimo, Gennai ventitreesimo e Vocino ventiquattresimo. Caduta invece per Ieraci mentre era in lotta per la zona punti. Appuntamento adesso a fine mese per il round di Aragon.

SEGUICI SU:

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOKhttps://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO UFFICIALE FACEBOOKhttps://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA