Cultura

Stag – live @ Roma 2.02.18 [live report]

Palloncini ad elio che campeggiano sul soffitto, disseminati in ogni angolo del club, sul palco al quale avvicinandoci notiamo anche un chioschetto per lo zucchero filato ed uno per il pop corn. Un’atmosfera colorata ed accogliente che inneggia alla festa, quella realizzata ad hoc per il live degli Stag, che stasera calcano il palco del Largo Venue, nuova location per la musica capitolina.

Questa è una serata importante per la band che viene celebrata con un concerto ricco di ospiti, a coronamento di un anno quello appena conclusosi, che li ha portati ad aprire i concerti di Elisa in Arena di Verona, Levante all’Ex Dogana ed L’Aura all’Auditorium Parco Della Musica. La Loro To The Wonders è stata scelta per il film di Ivan Cotroneo Un Bacio e The Place interpretata con Marianne Mirage per l’omonimo film ed è canditata a migliore canzone originale dell’anno. L’adattamento italiano della superhit Perfect di Ed Sheeran affiancato da Andrea Bocelli per l’occasione, è stato curato da Marco Guazzone. Il brano ha superato i 50 milioni di views su YouTube  ed i 14 milioni di ascolti su Spotify. Inoltre la canzone Oh Issa! ha ricevuto la Menzione Speciale –  Musica Contro Le Mafie del premio Musica Contro Le Mafie – Ottava edizione,  che ritireranno il prossimo 6 febbraio a Casa Sanremo, in occasione del 68esimo Festival Della Canzone Italiana. 

 

 

 

L’opening presentato da Marco Guazzone è Luca Frugoni , meglio conosciuto come The Castaway, giovane cantautore che ammalia i presenti nell’attesa insieme alla sua acustica, sfoggiando un repertorio in inglese contraddistinguendosi per la particolarità dei suoi colori nei toni alti. Alle 23:15 si apre l’atteso set della band con Atlas Of Thoughts, Oh Issa e Kairos, ultimo singolo, lanciato da un video pubblicato in esclusiva su Rolling Stones.
C’è un flusso d’energia evidente, che trasuda dal palco, attraverso i singoli componenti della band ai presenti che canzone dopo canzone prende forma dando vita ed un crescendo empatico, che unisce in una sola anima Marco, Giosuè, Edoardo, Stefano (acclamatissimo)  e chi sta oltre la transenna a percorrere questo viaggio. Si fluttua leggeri, senza peso un pò come gli astronauti sulle note dei brani estratti da Verso Le Meraviglie, (album pubblicato un anno fa) ed i loro primi successi come Guasto, brano con il quale la band si presentò a Sanremo nel 2012, ed Antidote.

 

 
C’è spazio per gli ospiti : ritorna sul palco The Castaway per un intenso duetto su Les Paul e Mirkoeilcane con la sua Da Qui, che racconta con uno sguardo attento e romantico Roma. Rivedremo il cantautore nella prossima edizione del Festival Di Sanremo in gara nella sezione Giovani. The last but not the least, la partecipazione dell’attrice Matilda De Angelis, per Vienimi A Cercare, unico featuring presente nell’ultimo album.  Il gran finale è per To The Wonder,   che chiude questa ora e mezza di meraviglie.
Gli Stag si confermano una grande piccola realtà, che merita di fare sentire la propria voce nel mondo musicale, ritagliandosi uno spazio importante.

 

 

Una voce quella di Marco Guazzone carismatica e sognante, che non ha nulla da inviare a quella dei suoi colleghi internazionali, accompagnato dai tre ottimi musicisti Edoardo Cicchinelli al basso , Giosuè Manuri alla batteria e Stefano Costantini, chitarre e tromba.
Per i bis la band scende dal palco ed esegue in mezzo al pubblico un ultimo brano mantenendo così il clima di festa conviviale di una serata indimenticabile
Un live che Metropolitan vi consiglia di non perdervi! Prossimo appuntamento 16 febbraio a Carmagnola con Chiara Dello Iacovo!

 

Setlist:

 

Atlas Of Thoughts

Oh Issa!

Kairos

Love Will Save Us

Cigarettes & Chocolate Milk

Alarm Clock

Mirabilia

Guasto

Les Paul feat. The Castaway

Down

Da Qui feat. Mirkoeilcane

Slay Tilling

National Anthem + Antidote

Vienimi A Cercare Feat Matilda De Angelis

Cani Randagi

To The Wonders

 

 

Nicky Abrami

 

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Back to top button