InfoNerd

Stagione: La prima Grapich Novel di Guido Brualdi che profuma d’amore e d’estate.

Adv

Inizio subito col dire che: Stagione di Guido Brualdi è un fumetto molto interessante! Pubblicato in Italia da Edizioni BD, fa parte della collana BD Next: Una collana creata appositamente per ospitare, le opere di giovani artisti Italiani esoridienti nel mondo del fumetto. Infatti Stagione è la prima Grapich Novel di Guidio Brualdi. Questo a dimostrazione che alle volte con la giusta ispirazione e la giusta vetrina si possono fare ottimi lavori.

Con Stagione, Guido Brualdi ci porta dentro ad una delle più classiche storie d’amore estive. Quelle storie che iniziano come un fiume in piena, ma poi piano piano vanno a spegnersi. Arrivando ad un punto in cui inevitabilmente ci si lascia, in maniera repentina e senza nessuna spiegazione.

Stagione: L’amore passionale di Guido

stagione
Photo Credits: Dal Web

Guido è un ragazzo un pò impacciato con molteplici paranoie, ama la musica(suona la chitarra ed è un cantautore) e come tutti gli adolescenti della sua età, si ritrova spesso e volentieri con un gruppo di amici fidati, con i quali esce la sera. Proprio in una di queste uscite serali, durante il periodo estivo, incontra Luciana, una bellissima cameriera di un pub di cui Guido si innamora subito. Tra i due scoppia un’amore focoso e travolgente, che porta Guido ad essere su di giri, come si è proprio ad ogni inizio di una relazione. Le cose procedono bene tra i due, nonostante le paranoie di Guido, questo almeno fino a che l’incantesimo non rischia di rompersi e Luciana diventa fredda e distaccata. Questa è la storia che Guido Brualdi ci racconta in Stagione. Una storia che scorre liscia fino alla fine in maniera fluida e senza intoppi, che profuma fortemente di estate e di gioventù.

Amore e musica nella prima opera di Guido Brualdi

stagione
Photo Credits: Dal Web

Guido Brualdi è un’autore, ma anche un cantautore, e questo influisce molto sulla Grapich Novel, in quanto la musica assume un ruolo quasi fondamentale nello sviluppo della storia, visto che anche il protagonista di Stagione(come detto poc’anzi) è un cantautore. Ma non è finita qui, perché la musica può fare anche da accompagnamento alla lettura. Infatti a fine volume l’autore ha messo 2 QR code, che se sanzionati permettono di ascoltare le canzoni scritte e registrate dallo stesso Brualdi. Musiche che tra l’altro si sposano benissimo con il tratto dell’autore, un tratto molto particolare, che magari al primo sguardo non ruba l’occhio, ma che è funzionale alla storia in maniera perfetta.

In conclusione

Stagione di Guido Brauldi è una storia fresca che vi intratterrà nel migliore dei modi, vi farà tornare nel passato ai tempi in cui si viveva l’estate e gli amori in maniera spensierata e goffa. Una storia che sembra dedicata ad un pubblico giovane, ma che può tranquillamente piacere anche ad un pubblico più maturo, che ne coglierà sicuramente le varie sfumature e si tufferà nei ricordi adolescenziali del passato. Piccolo consiglio, durante la lettura ascoltate le canzoni disponibili a fine volume, l’esperienza sarà sicuramente più immersiva.

Continuate a seguirci su Facebook e Instagram!

Giacomo Variante(Mino860)

Adv
Adv
Adv
Back to top button