Cinema

Stasera in tv un astro minaccia la Terra nel film apocalittico “Deep Impact”

Un film fantascientifico nato da fonti d’ispirazione tra realtà storica e fiction cinematografica. “Deep Impact”, con la regia mancata di Steven Spielberg (che resta il produttore del kolossal), basa il proprio soggetto sul film “Meteor” del 1979 e, allo stesso tempo, prende spunto da uno straordinario e storico evento: l’osservazione della caduta della cometa Shoemaker-Levy 9 su Giove nel 1994.

Trailer di “Deep Impact”

“Deep Impact” e la minaccia alla vita sulla terra

La minaccia all’umanità compare già all’inizio del film. Un anonimo ragazzo di nome Leo Beiderman (Elija Wood) scopre uno strano astro mentre osserva il cielo con il suo telescopio. Leo avvisa il proprio insegnante che comunica l’anomalia all’astronomo Marcus Wolf (Charles Martin Smith) a cui è subito chiaro che si tratti di una cometa diretta verso la Terra e che ci siano alte probabilità di effetti devastanti.

Destino vuole, però, che Marcus muoia in un incidente senza informare le autorità e così la minaccia passa sotto silenzio, scivolando verso un pericoloso oblio. Passa un anno prima che il mondo e le istituzioni politiche prendano atto della pericolosità del corpo celeste che potrebbe mettere fine alle loro vite. La popolazione cede al panico, cerca di fuggire dal suo inevitabile destino, mentre Russia e USA s’impegnano in una missione spaziale per distruggere la cometa.

"Deep Impact" (1998) stasera in tv, Credits: IGN
“Deep Impact” (1998) stasera in tv, Credits: IGN

Tra le soluzioni messe in campo dai governi non mancano proposte disumane. Il Presidente degli USA (Morgan Freeman) dichiara che in Missouri ci sono delle caverne sotterranee in grado di ospitare fino ad un milione di persone. L’inumana quanto indispensabile selezione verrà però operata tramite computer.

Ed è in questa stragedia umana che sottende alla potenziale distruzione di tutto il pianeta che si inseriscono le vicende dei protagonisti. Leo che si trova a rinunciare al suo posto nei rifugi in Missouri per stare accanto ad una persona cara, la giornalista Jenny Lerner (Tèa Leoni) che farà lo stesso per recuperare un rapporto travagliato col padre…

Per sprofondare nella narrazione di queste storie che si muovono su uno scenario di tragedia, questo film d’azione a sfondo apocalittico giunge nelle nostre case stasera alle 21.00 direttamente su canale Iris.

Debora Troiani

Seguici su Twitter, Instagram e Facebook!

Adv
Adv

Debora Troiani

Laureata in Lingue, Letterature, Culture e Traduzioni alla Sapienza, studio ora Editoria e Scrittura, con un curriculum orientato al giornalismo. Sono una grande appassionata di lingue e letterature straniere (soprattutto russa e tedesca), di teatro, cinema e in generale di forme d'arte impegnata che affronta temi sociali.
Back to top button