Sport

Statistiche European Tour: chi sono i migliori?

Il golf professionistico è fermo ormai da due mesi a causa del Coronavirus. Queste sono le statistiche sullo European Tour aggiornate all’ultima gara disputata.

Patrick Reed, leader della classifica come media score (Credit: David Cannon/Getty Images)

Statistiche European Tour: i migliori ad oggi

  • Osservando la classifica della media score si trova in testa lo statunitense Patrick Reed, con 68.17 colpi medi a giro. Segue il messicano Abraham Ancer con 68.50 mentre al terzo posto si trova il sudafricano Branden Grace, con 69.06. Il migliore italiano in questa classifica è Renato Paratore con 70.48 di media e si trova in 40° posizione.
  • Nella classifica dei colpi guadagnati dal tee si trova leader il giovane norvegese Viktor Hovland con +1,56 colpi guadagnati a giro. In seconda posizione si trova un altro giovane, il sudafricano Wilco Nienaber, con 1,31. Il francese Victor Perez è terzo con 1,22. Il miglior italiano in questa gladiatoria è Guido Migliozzi che si trova 39° con 0,61.
  • Intorno al green invece il leader di questa classifica è lo svedese Joel sjöholm con 1,44 colpi guadagnati a giro. In seconda posizione si trova l’australiano Brett Rumford con 1,30. In terza invece si classifica il sudafricano Richard Sterne con 1,21. Come migliore degli italiani si trova questa volta il vincitore dello scorso Challenge Tour, Francesco Laporta, al decimo posto con 0,92 colpi guadagnati.
  • Nella classifica relativa al putt si trova in prima posizione il nord irlandese Graeme McDowell con 2,02 colpi guadagnati a giro. In seconda posizione si trova l’inglese Jack Singh Brar con 1,83 mentre in terza il sudafricano Thriston Lawrence, con 1,79. Per trovare il migliore italiano sul putt si deve guardare alla 132° posizione, dove si classifica Lorenzo Gagli, il quale però perde 0,21 colpi a giro.
Statistiche European Tour
Graeme McDowell, leader nella classifica sui green (Credit: Harry How/Getty Images)

Queste sono le statistiche principali sullo European Tour. Sono molto provvisorie viste le poche gare giocate fino ad oggi e nelle varie classifiche ci sono nomi di giocatori meno noti al grande pubblico. Sperando in una ripartenza il più presto possibile, non resta che osservare quello che è stato fatto fino ad oggi dai campioni che si spera poter ammirare di nuovo in televisione.

Per altri articoli sul golf cliccate qui.

Per rimanere aggiornati seguite la nostra Pagina Facebook

Andrea Demolli

Ossessionato dal golf, rapito dallo yoga, appassionato di corsa, bici e kickbox. Quando non faccio sport mi diverto a scrivere qualche articolo.
Back to top button