Cultura

Steven Soderbergh, nuovo film

Josh Brolin, Don Cheadle e Sebastian Stan saranno i protagonisti del prossimo “Kill Switch” diretto da Steven Soderbergh.

L’enfant prodige è la figura per eccellenza affiancata allo stupore, montato dalla precoce abilità delle sue qualità che risultano abnormi, forse eccessive per l’età che detiene. Il fascino di queste figure privilegiate è noto da tempo, se pensiamo a Mozart, l’epoca non è certo vicina, e attraggono, alle volte, quasi spregiativamente, come fenomeni da baraccone tantochè tali personaggi vengono relegati al ruolo di personaggi circensi, pensati per attrarre e divertire non da prendere sul serio. E’ difficile ripulirsi da questa patina ludica ma l’esperienza e l’inevitabile crescita permettono il recupero autoriale dell’opera scaturita dal prodigioso in questione. Uno come Steven Soderbergh, lo è certamente stato, un enfant prodige, a ventisei anni con “Sesso, bugie e videotape” già Palma D’oro a Cannes, un record anagrafico che il regista americano ha presto dimenticato in modo tale da reinventarsi ciclicamente per ogni suo film. In estate inizieranno le riprese del nuovo progetto “Kill Switch” per il quale c’è grande attesa.

Steven Soderbergh foto dal web. Steven Soderbergh
Steven Soderbergh foto dal web

Dopo due film firmati Netflix “High Flying Bird” girato con un Iphone otto sui contorni del cestismo e Panam Papers girato, grazie a Dio, con una Arri Alexa, sull’omonimo scandalo, Steven Soderbergh inguacchia un altro cast eccezionale, Josh Brolin, Don Cheadle e Sebastian Stan, tre reduci Marvel, per il suo prossimo “Kill Switch”, un poliziesco scritto da Ed Solomon, che ricordiamo per “Men in Black”, ambientato negli anni cinquanta a Detroit in cui tre criminali improvvisano un’invasione domestica. Prolificissimo ha già terminato le riprese di un’ulteriore film “Let them all talk”, ancora inedito naturalmente, con Meryl Streep, Lucas Hedges and Candice Bergen. Insomma Soderbergh con la sua attività da coniglio rappresenta al meglio il concetto di cinema di cartello che in tale stato si profila come il perfetto connubio tra quantità e qualità.

Don Cheadle, Josh Brolin, Sebastian Stan protagonisti di "Kill Switch" foto dal web. Steven Soderbergh
Don Cheadle, Josh Brolin, Sebastian Stan protagonisti di “Kill Switch” foto dal web

Sarà lunga l’attesa per la visione di quest’ultimo manufatto cinematografico ma verrà di certo ammorbidita da un continuo rincaro distributivo che accompagna l’opera di Steven Soderbergh, enfant prodige di Hollywood, sempre nuovo, sempre attuale, mai banale e in cerca di nuove sperimentazione per stupire e stupirsi.

Back to top button