Stomping Grounds: molto meglio delle aspettative

Stomping Grounds, l’ultimo pay per view della WWE, si è rivelato un buon evento rovinato solo in parte da una gestione pigra delle storyline. In questo report di MMI Wrestling abbiamo analizzato per voi tutti i match della serata.

Tony Nese (c) vs. Akira Tozawa vs. Drew Gulak – match valevole per il Cruiserweight Championship

WWE Stomping Grounds Kickoff
Sicuramente un ottimo match per il Kickoff – Fonte: WWE.com

WWE Stomping Grounds si apre con il match dei pesi leggeri che vede Drew Gulak dominare la contesa grazie alle sue manovre statiche; quando Nese prende il sopravvento il ritmo della contesa sale. Tozawa evita la sconfitta abbattendo il campione con un Leg Lariat; Nese subisce per gran parte della contesa rischiando di essere schienato da Gulak dopo un Dropkick di quest’ultimo. Drew Gulak diviene il nuovo campione abbattendo Tozawa con una Torture Rack Neckbreaker.

WWE Stomping Grounds

Vincitore: Drew Gulak

Valutazione del match: ***1/2

Becky Lynch (c) vs. Lacey Evans – match valevole per il Raw Women’s Championship

The Man vs. The Lady
Una contesa sicuramente sottotono – Fonte: WWE.com

Lacey Evans lavora al costato della campionessa colpendolo ripetutamente; The Lady si toglie un guanto e lo usa per umiliare The Man. Becky Lynch prende il guanto e lo usa per strozzare la sua sfidante. L’irlandese vince la contesa passando al contrattacco e sottomettendo la Evans con la sua finisher, la Dis-Har-Mer.

Vincitrice: Becky Lynch

Valutazione del match: **1/2

Kevin Owens e Sami Zayn vs. Big E e Xavier Woods

WWE Stomping Grounds Kami vs. New Day
Una contesa sicuramente godibile – Fonte: WWE.com

Owens e Zayn attaccano Big E prima del match potendosi così battere per gran parte della contesa contro il solo Xavier Woods; KO mette a segno una Senton e Zayn una Blue Thunder Bomb ma nessuna delle due manovre è sufficiente per abbattere il membro del New Day.

L’entrata in scena di Big E cambia il canovaccio del match che vede ora i due face in netto vantaggio. Woods torna l’uomo legale e va vicino alla vittoria con un Leg Drop su Zayn. Quest’ultimo reagisce e abbatte Big E con una Blue Thunder Bomb mentre sul ring Owens porta alla vittoria il suo team con una Stunner su Woods.

Vincitori: Kevin Owens e Sami Zayn

Valutazione del match: ****

Samoa Joe (c) vs. Ricochet – match valevole per lo United States Championship

Ricochet vs. Joe
Ricochet sarà sicuramente un ottimo campione – Fonte: WWE.com

Samoa Joe sfrutta la sua stazza per tenere a bada il suo più agile avversario; il samoano connette con una Uranage ottenendo un conto di due e poi tenta di sottomettere il suo avversario con una Chin Lock. Ricochet reagisce e mette a segno un Enzuigiri, un Forearm e un Moonsault ma subisce una Snap Powerslam. Joe sembra essere in controllo della contesa ma una ginocchiata di Ricochet permette al One and Only di mettere a segno la 630 che gli regala la vittoria.

Vincitore: Ricochet

Valutazione del match: ***1/2

Daniel Bryan e Rowan (c) vs. Heavy Machinery – match valevole per i Smackdown Tag Team Championship

WWE Stomping Grouns tag team action
Una difesa titolata sicuramente più sudata del previsto – Fonte: WWE.com

Gli sfidanti dominano la contesa sfruttando la loro potenza fisica contro Daniel Bryan; l’ex WWE Champion evita un assalto di Tucker e da il cambio a Rowan. I due heel isolando il membro degli Heavy Machinery da Otis. Tucker riuscirà a dare il tag al suo partner che sfida Bryan. Dozovic subirà i Yes Kick ma lo abbatterà con un Suplex e andrà vicino alla vittoria con un Caterpillar Elbow; i campioni riusciranno a mantenere i loro titoli grazie ad un repentino Roll Up di Bryan su Otis.

Vincitori: Daniel Bryan e Rowan

Valutazione del match: ***1/2

Bailey (c) vs. Alexa Bliss – match valevole per lo Smackdown Women’s Championship

Alexa vs. Bailey
Sicuramente un ottimo ritorno per la Bliss – Fonte: WWE.com

Dopo un inizio favorevole Bailey subisce il ritorno di Alexa Bliss, aiutata fuori dal ring dalla presenza di Nikki Cross; la Hugger tenta di passare al contrattacco ma la Bliss eviterà una carica all’angolo passando così in pieno controllo della contesa. La Goddess lavora alla spalla di Bailey che reagisce mettendo a segno un Belly to Back Suplex e una Sunset Flip Powerbomb.

Bailey mette a segno un Suicide Dive ma la Bliss lo evita usando Nikki Cross come scudo; Alexa Bliss torna sul ring e tenta la Twisted Bliss ma la Cross involontariamente la distrae e questo consentendo a Bailey di mettere a segno il Bailey-to-Belly vincente.

Vincitrice: Bailey

Valutazione del match: ***1/4

Roman Reigns vs. Drew McIntyre

WWE Stomping Grouns Reigns McIntyre
McIntyre è sicuramente una grande atleta – Fonte: WWE.com

I due big man si scambiano manovre di potenza al centro del ring; dopo un inizio favorevole a Reigns assistiamo al contrattacco di McIntyre che abbassa il ritmo della contesa con delle prese statiche. Il Big Dog reagisce, abbatte lo scozzese e mette a segno un Superman Punch su Shane McMahon, a bordo ring per favorire il suo alleato.

McIntyre evita un Drive By del suo avversario e lo schianta sul tavolo di commento con una Wheelbarrow Slam. Lo Scottish Psycopath va vicino alla vittoria con un Superplex; Roman Reigns reagisce e mette a segno un Superman Punch. Shane McMahon evita la sconfitta per il suo assistito attaccando l’arbitro e mettendo a segno un Coast to Coast sul suo rivale. Reigns resisterà all’assalto di McIntyre e vincerà l’incontro con una Spear.

Vincitore: Roman Reigns

Valutazione del match: ***

Kofi Kingston (c) vs. Dolph Ziggler – Steel Cage Match valevole per il WWE Championship

Kingston vs. Ziggler
Uno dei migliori match di WWE Stomping Grounds – Fonte: WWE.com

Incontro caratterizzato da innumerevoli tentativi di fuga dalla cambia dei due contendenti; nelle fasi centrali del match Kofi tenta il Trouble in Paradise ma Ziggler lo evita infortunando al ginocchio il WWE Champion. Lo Showoff inizierà a lavorare sul ginocchio infortunato del campione applicando una Kneebar.

Kingston uscirà dalla sottomissione arrampicandosi sulla gabbia. Ziggler andrà vicino alla vittoria con la Zig Zag, messa a segno dopo un nuovo tentativo di Trouble in Paradise. Ziggler sta per uscire dalla gabbia ma Kingston lo intercetta all’ultimo secondo. Kingston , dopo aver subito una ditata negli occhi del suo sfidante, si lancia oltre la porta aperta della gabbia mantenendo così il suo titolo.

Vincitore: Kofi Kingston

Valutazione del match: ***1/2

Seth Rollins (c) vs. Baron Corbin – Special Referee Match valevole per l’Universal Championship

Rollins vs. Corbin
Un finale sicuramente inaspettato – Fonte: WWE.com

Corbin sceglie come arbitro speciale del match Lacey Evans; la rivelazione del suo avversario coglie di sorpresa Rollins che subisce l’assalto del suo sfidante. La Evans conta lentamente gli schienamenti a favore di Rollins quanto velocemente quelli in favore di Corbin. Il campione, dopo aver subito nelle fasi del match, schianta lo sfidante contro un tavolo con una Buckle Bomb.

Durante il match Lacey Evans cambia la stipulazione del match in due occasioni, trasformandolo prima in un No Count Out e poi in un No Disqualification match. Le continue angherie della Evans fanno uscire allo scoperto Becky Lynch, fidanzata di Seth Rollins, che la abbatte con un Bexploder fuori dal ring. Seth Rollins mette a segno la Curb Stomp su Corbin e l’arbitro accorso in sostituzione della Evans conta lo schienamento vincente del campione universale.

Vincitore: Seth Rollins

Valutazione del match: ***1/2

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

© RIPRODUZIONE RISERVATA