Basket

Supercoppa2020: Milano macchina perfetta, bolognesi con luci ed ombre, sorpresa Trieste

Continua a gonfie vele l’avventura di Milano in Supercoppa con le 5 vittorie su 5 in attesa del prossimo incontro con Varese. La squadra di Ettore Messina infatti si dimostra non solo una delle squadre più informa del torneo, ma anche del prossimo campionato di Serie A. In particolare brillano i nuovi acquisti Delaney e Punter che si confermano giocatori di grande spessore europeo. Una stagione dunque tutta da vivere quella delle scarpette rosse che si preparano ad essere una delle favorite insieme alla Virtus Bologna che nonostante una sola sconfitta dimostra di essere una squadra ancora molto incerta soprattutto in difesa, con i propri leader come per esempio Teodosic non ancora al 100%. Proprio il serbo si è dimostrato il solito grande assistman però con meno istinto realizzativo, cosa che ha condizionato la squadra. Soprattutto nella sconfitta con la Fortitudo nel derby di Basket-city le vu nere hanno fatto notare l’alternarsi di momenti di basket paradisiaco a momenti di black out totale, cosa che li accomuna con i Fortitudini di Meo Sacchetti che ancora non è riuscito a dare il giusto indirizzo alla squadra. Importante sarà l’approccio dell’ex Brindisi Adrian Banks, un grandissimo marcatore in grado di poter fare la differenza in qualsiasi situazione.

www.ilsussidario.net Malcom Delaney

Cose molto più tranquille invece per quanto riguarda Sassari che con un’ottimo duo Pusica Spissu riesce a sopperire per ora la partenza di Pierre. La squadra di Pozzecco non sembra avere rivali nel girone, sempre in caso continui a giocare con questo mix di lucidità e cattiveria. La vera sorpresa si dimostra essere però Trieste che grazie alla coesione del roster e alla capacità di reagire a grandi parziali si rialza e tiene il primo posto ben saldo a pari merito con la Venezia vincitrice dell’ultima coppa Italia. Bene ad ora anche Grissinbon Reggio Emilia e Pesaro.

Back to top button