17.4 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Superlega già al capolinea? Convocata riunione tra fondatori alle 23:30

- Advertisement -

Clamoroso ma vero. La Superlega è già al capolinea dopo gli annunci ed i discorsi rivoluzionari dei dodici club fondatori? I partecipanti si sarebbero dati appuntamento alle 23:30 per discutere, in una riunione, il futuro della competizione appena nata che potrebbe essere smantellata prima di compiere il primo vagito, reale, di vita.

Superlega al capolinea: morta prima di nascere davvero

Superlega. Anzi, no. Tra i dodici club fondatori della nuova competizione creata dai paperoni del calcio europeo, c’è qualche spaccatura: Chelsea, Manchester City, Manchester United, Barcellona ed Atletico Madrid, infatti, avrebbero deciso di disimpegnarsi dal progetto rientrando, quindi, nelle grazie dell’UEFA. L’organo calcistico continentale aveva minacciato pesanti ripercussioni per le società separatiste. Proprietà che, certamente, non sono state aiutate nemmeno dalla sollevazione di massa che ha unito, almeno per una volta, sotto alla stessa bandiera tutti gli altri club “esclusi”, i tifosi ed il mondo della politica. A 24h di distanza dall’annuncio della sua nascita, i club fondatori si sono dati appuntamento in una riunione (ore 23:30) che dovrebbe abortire il progetto separatista.

Uno spot poco positivo per Florentino Perez, Andrea Agnelli e tutti i protagonisti dei dodici club che aveva aderito alla Superlega sfidando, di fatto, tutto il sistema calcistico mondiale. Una marcia indietro che, comunque, dovrà indurre l’UEFA ad aprire gli occhi sul prossimo futuro del calcio europeo: se il torneo elitario era un errore, non portare migliorie all’universo calcistico potrebbe decretare davvero la fine dello sport più bello, coinvolgente e seguito del mondo.

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -