CalcioSport

Suso non ci sarà: assenze importanti contro la Lazio

Suso non ci sarà. questa sera si giocherà la partita con la Lazio a San Siro. Uno scontro che potrà portare i rossoneri in caso di vittoria nella zona alta della classifica.

ASSENZE IMPORTANTI

Suso a causa di un risentimento muscolare non ci sarà.Milan che dunque dovrà affrontare i biancocelesti di Roma senza alcuni giocatori chiave. Uno su tutti è sicuramente Suso, che non potrà essere in partita a causa di un risentimento muscolare. Lo spagnolo era riuscito finalmente a sbloccarsi contro la SPAL con una punizione magistrale, facendoci ricordare di che pasta è fatta l’ala rossonera. Anche Musacchio non sarà disponibile per questa partita, ma in questo caso sarà più facile sostituirlo, grazie ad un Duarte in rampa di lancio.

Dentro Castillejo dunque, ma non sarà l’unica sorpresa di questa partita: Pioli ha intenzione di far debuttare Krunic dal primo minuto al posto di uno spossato e deludente Kessie, sicuramente non nel suo miglior momento da quando è al Milan. Anche Biglia starà fuori, al suo posto giocherà l’algerino Bennacer che sembra aver convinto tutti nonostante alcuni errori da non ripetere. Confermato Paquetà, dopo l’ottima prestazione contro la SPAL, così come Calhanoglu e Piatek.

Milan
I rossoneri che esultano dopo un gol. (Getty Immages)

PROBABILI FORMAZIONI (MILAN)Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Biglia, Krunic; Castillejo, Piatek, Calhanoglu.

PROBABILI FORMAZIONI (LAZIO)

Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

SERVONO I 3 PUNTI

Per il Milan i tre punti sarebbero fondamentali, sia in termini di classifica, sia per il morale che sembra essere in ripresa dopo la vittoria contro la SPAL a San Siro. Fino ad ora i punti in classifica sono 13, con una vittoria il Milan potrebbe andare a 16, avvicinandosi al gruppone con Napoli, la stessa Lazio e compagnia cantante. Il Milan potrebbe dunque farsi sotto, e dovrà dunque aggredire i biancocelesti senza remore.

Bisogna anche sfruttare i risultati non positivi di Atalanta e Napoli, per poter puntare ad un posto in Europa che fino a qualche giornata fa sembrava un’utopia. I rossoneri dovranno dare il 100%, dato che la Lazio in queste ultime settimane è in crescita. Da tener d’occhio è sicuramente Ciro Immobile, attuale capocannoniere del campionato italiano con 12 gol. L’attaccante italiano è informissima, così come in suo compagno di reparto Correa, molto difficile da fermare e contenere.

Ciro Immobile
Ciro Immobile, pericolo numero uno per la difesa rossonera. Photo Credit: Ansa

Appuntamento alle 20:45 di oggi dunque, con un Milan-Lazio da non perdere assolutamente.

Per altri aggiornamenti: metropolitanmagazine.it

Back to top button