Calcio

Tagliafico è il nome nuovo per la Juventus di Pirlo

Lavori in corsi in casa Juventus. I dirigenti bianconeri, comandati dal presidente Andrea Agnelli, sono proiettati sulla costruzione della rosa del futuro e valutano attentamente tutti i profili per rafforzare la squadra affidata ad Andrea Pirlo. Obiettivo: rimanere in cima alla Serie A cercando di assaltare la Champions League, vera e propria ossessione dei piemontesi. L’attenzione mediatica è tutta incentrata sull’attaccante da affiancare a Cristiano Ronaldo ma, a fari spenti, la “Vecchia Signora” potrebbe piazzare un colpo per la retroguardia: a Torino piace moltissimo il profilo di Nicolas Tagliafico, esterno sinistro attualmente all’Ajax.

Nicolas Tagliafico obiettivo della Juventus (Getty Images)
Nicolas Tagliafico obiettivo della Juventus (Getty Images)

Tagliafico per la difesa della Juventus

Sembrava cosa fatta il passaggio di Nicolas Tagliafico al Paris Saint-Germain ma Thomas Tuchel, tecnico tedesco dei parigini, ha bocciato l’opzione di calciomercato. Un’ottima notizia per la Juventus, da sempre interessata al calciatore: secondo quanto riporta calciomercato.it, i bianconeri potrebbe prelevare l’argentino dall’Ajax mettendo sul piatto 20 milioni di euro. Andrea Pirlo approva. Attenzione, però, alla grande concorrenza: il sudamericano piace a Leicester City, Everton e Napoli.

L’apertura di Edin Dzeko e le difficoltà di arrivare a Suarez

In attacco sembra ormai scontato il dualismo tra Edin Dzeko e Luis Suarez con Arek Milik più sullo sfondo. Il capitano della Roma, dal ritiro della Bosnia, ha lasciato tutte le porte aperte non prendendo posizione:

“Le voci sull’addio alla Roma? Si dice ogni anno. Non è il momento di parlare di mercato, mi concentro su queste gare poi vedremo. La possibilità di giocare con CR7 a 34 anni? Posso dire che ho 34 anni, che mi sento bene e che sono orgoglioso di questo”.

Uno “zero a zero“, praticamente, che descrive la reale situazione: l’ex Manchester City è attratto dalla Juventus ma non disdegnerebbe nemmeno di rimanere nella Capitale. Attende sul fiume che tutto si risolva. In un senso o in un altro. L’avversario del bosniaco, Luis Suarez, ha problemi con il passaporto: è extracomunitario ed i bianconeri, per tesserarlo, devono attendere che il sudamericano prende la cittadinanza comunitaria. Un processo piuttosto lungo che potrebbe fornire il migliore degli assist al nove della Roma.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button