Motomondiale

Takaaki Nakagami già si arrende: “Honda? Ducati migliora sempre”

Adv

Piloti, team e addetti ai lavori sono concordi su una tematica che attanaglia il paddock della classe regina: la flotta Ducati sembra essere, almeno dai test svolti prima dell’inizio del Motomondiale 2023, almeno un passo davanti a tutte le squadre. La MotoGP potrebbe inchinarsi prima di cominciare alle moto messe in pista da Borgo Panigale? La sensazione sembra essere proprio questa. Al sinistro fiume in piena alimentato da un forte sconforto si è unito anche Takaaki Nakagami di LRC Honda che ha sottolineato l’enorme gap tra il team rosso italiano e quello del Sol Levante.

Takaaki Nakagami ha parlato dello strapotere delle Ducati in MotoGP

(Credit foto – Motorsport.com)

Come potete vedere, i tre giorni a Sepang ei due giorni a Portimao non sono stati la situazione migliore per noi. Siamo ancora molto lontani. Stiamo lottando in molte aree se facciamo un confronto con la Ducati. Le Ducati migliorano giorno dopo giorno, non credo che ci sarà un grande cambiamento, ma vediamo come sarà durante un weekend di gara. i vede che sono concentrati nel dare il meglio e ottenere di nuovo un campionato. Anche se ora c’è più tensione – ha detto Takaaki Nakagami di LRC ai canali ufficiali della MotoGP -. Perché è una situazione difficile per entrambi. Abbiamo fatto tre test preseason, Valencia, Sepang e Portimao. Non ho sentito grandi cambiamenti, ma sto cercando di capire qual è la situazione. Stanno arrivando altri talenti giapponesi che stanno crescendo (come Ogura), facendo podi e vincendo in Moto2. Quindi anche a me servono buoni risultati per restare qui, anche se non è facile“.

(Credit foto – Motorsport.com)

Seguici su Google News

Adv
Pulsante per tornare all'inizio