Motori

Targa Florio raccontata nel libro di Francesco Terracina

Adv

Quando si parla di motori ed auto da corsa, la mente ci riporta subito alle splendide piste di Monza, Mugello, Imola ed alle più grandi e celebri case automobilistiche quali Ferrari, Maserati e Lamborghini. Da sempre la Motor Valley è il sinonimo del Made in Italy nel mondo, biglietto da visita per le corse automobilistiche più belle e famose della storia.

Non tutti sanno, però, che la corsa automobilistica più antica al mondo ha origini assai lontane dalla Motor Valley, precisamente in Sicilia; la meno nota e quella lontana dalle coste più affollate e dalle celebri città barocche. Una Sicilia particolare dal fascino misterioso, ma anche suggestivo. La stessa Sicilia che ci ha donato la Targa Florio, competizione all’attivo dal 1906.

Il motorsport più antico nasce nel sud Italia

Il libro “Targa Florio. Le Madonie e la gara più bella” scritto dal giornalista Francesco Terracina e redatto da Editori Laterza, ci porterà indietro nel tempo fino rivivere gli anni gloriosi e le prime edizioni della corsa automobilistica più vecchia al mondo. I tornanti impervi e le pericolose strade della competizione, richiamavano a sé piloti da tutto il mondo che scoprivano una Sicilia unica e diversa da quella classica e costiera a cui siamo abituati.

Targa Florio libro Enzo Manzo Ferrari 275 P
Enzo Manzo sulla Ferrari 275 P sul Ring 2 della Targa Florio – Photo Credit: Targa Florio Gallery

Ambientata sulle Madonie, un breve dorsale montuoso posto nella parte settentrionale della Sicilia, la competizione ha goduto della partecipazione dei più importanti campioni di ogni epoca: da Varzi a Nuvolari, da Fangio a Siffert. Ideata da un giovanissimo Vincenzo Florio, rampollo della grande famiglia di armatori e industriali, la gara ha consentito che un’area agricola e ancora dominata da un’economia feudale venisse alla ribalta internazionale delle cronache sportive e mondane. Sullo sfondo di una grande sfida della velocità, il libro ci permette di apprezzare un luogo che dal mare alla montagna custodisce straordinarie bellezze e tradizioni, nonché il più alto tasso di biodiversità in Europa.

Alfa Romeo TZ2 Targa Florio 1966
Alfa Romeo TZ2 tra le strade siciliane della Targa Florio nel 1966 – Photo Credit: Targa Florio Gallery

Oltre ad un’attenta e minuziosa descrizione del territorio del Mezzogiorno, sede della competizione, il libro percorre passo dopo passo molte edizioni della Targa Florio ponendo l’attenzione a come diversi eventi storici, tra cuil Fascismo, ne hanno influenzato il destino. Il libro di F. Terracina, che si legge in maniera molto scorrevole grazie al linguaggio semplice e ben strutturato, può considerarsi completo sotto tutti i punti di vista ed è soprattutto capace di far riaffiorare tantissimi ricordi a quelle persone che hanno avuto la fortuna di vivere la vecchia ed unica Targa Florio.

Dove acquistare il libro “Targa Florio. Le Madonie e la gara più bella” di Editori Laterza

Il libro di F. Terracina “Targa Florio. Le Madonie e la gara più bella” può essere acquistato online o in una qualsiasi libreria vicino casa. È un libro consigliato a tutti coloro che vogliono approfondire e conoscere affondo i segreti di questa antica competizione automobilistica.

Raffaello Caruso

Adv
Adv

Raffaello Caruso

Mi presento: sono Raffaello Caruso, classe '94 di Catanzaro studente presso l'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli, e da sempre sono un grande appassionato di motori. Coltivo questa grande passione dall'età di 3 anni grazie a mio padre che da sempre mi ha istruito nel "culto dei motori" e, sempre grazie a lui, all'età di 8 anni ho partecipato in maniera agonistica a diverse competizioni di GoKart. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Puoi trovarmi anche qui: Instagram, Youtube
Adv
Back to top button