Questa domenica ad Hard to Kill, pay per view di Impact Wrestling, Tessa Blanchard potrebbe scrivere una delle pagine più importanti del wrestling femminile vincendo il titolo dei pesi massimi della compagnia. In questo special rivivremo l’ascesa della giovane wrestler.

Tessa Blanchard: l’ascesa di una figlia d’arte

Tessa Blanchard
A Slammiversary Tessa e Callihan hanno sicuramente dato vita a qualcosa di spettacolare – Fonte: Impact Wrestling

Dopo i primi anni di carriera nelle indies Tessa Blanchard firmò per Impact Wrestling nel 2018. La figlia di Tully Blanchard si impose ben presto nella divisione femminile della compagnia vincendo ad Impact! ReDefined il Knockout’s Championship per la prima volta. Durante il suo primo regno sconfisse atlete come Su Yung, Faby Apache e Gisele Shaw. Ad Impact Wrestling: Homecoming perse il titolo contro Taya Valkyrie dopo che venne colpita da Gail Kim, arbitro del match.

E’ con Gail Kim che Tessa Blanchard esplode definitivamente sconfiggendola a Rebellion e ottenendo gli applausi della sua rivale. Dopo questa faida diventò face e si contrappose all‘oVe di Sami Callihan. I due si sfidarono nel primo main event intergender di Impact Wrestling a Slammiversary XVII dove ad uscirne vincitore fu Callihan.

A Bound for Glory prese parte ad un altro intergender match per l’X-Division Championship, un ladder match fra sei wrestler, che venne vinto da Ace Austin. Con la vittoria da parte di Sami Callihan dell‘Impact World Heavyweight Championship ricominciò la faida con la Blanchard che si è assicurata una chance titolata ad Hard to Kill vincendo un Gauntlet Match il 19 novembre.

Quest domenica Tessa avrà la più opportunità che una wrestler femminile abbia mai avuto nella storia della disciplina: vincere il titolo massimo della propria compagnia. Ci riuscirà? vista la sua inesorabile ascesa una sua vittoria è lo scenario più plausibile, una chiusura di un cerchio iniziato in estate con la faida con Callihan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

© RIPRODUZIONE RISERVATA