Calcio

Tesser apre la nuova rivoluzione del Bari?

Il mancato approdo in Serie B, dopo aver perso la finale dei playoff contro la Reggiana Massimiliano Alvini, ha scatenato un’inquietudine generalizzata in casa Bari. I De Laurentiis, proprietari del club pugliese, sono in fase di riflessione sul futuro di Vincenzo Vivarini, attuale tecnico, e Matteo Scala, direttore sportivo dei biancorossi. La serie cadetta, sfumata all’ultima curva di una stagione non esaltante, potrebbe sancire la separazione con i due professionisti aprendo il campo ad una vera e propria rivoluzione. Per il dopo Vivariani piace moltissimo Attilio Tesser, mister del sorprendente Pordenone che, proprio in Serie B, giocherà i playoff promozione dopo essere finito al quarto posto. Un candidato autorevole che riporterebbe entusiasmo a Bari.

Tesser pronto per il Bari?
Attilio Tesser (Credit: Getty Images)

Tesser al posto di Vivarini apre una rivoluzione al Bari

Dopo la delusione per il mancato approdo in Serie B, il Bari si lecca le ferite e medita sul prossimo futuro. Il campionato di Serie C che si disputerà il prossimo anno sarà davvero complicatissimo. Nel raggruppamento dei biancorossi, infatti, giocheranno compagini blasonate come Avellino, Palermo, Catania, Trapani, Casertana, Monopoli e Juve Stabia. Tutti club da prendere in seria considerazione per la lotta allo scettro del Girone C che si appresta a diventare uno dei più competitivi di sempre.

Nonostante le difficoltà portate dalle avversarie, i “Galletti” non possono più mancare la promozione. Dopo la delusione di quest’anno e la sconfitta in finale contro la Reggiana, i De Laurentiis stanno analizzando la posizione di Vincenzo Vivarini, reo di non aver condotto i biancorossi in Serie B. Il primo nome sulla wishlist della società pugliese, come riporta Tuttosport, è quello di Attilio Tesser, attualmente impegnato nei playoff promozione con il suo Pordenone. Il tecnico non avrebbe problemi a scendere in Serie C, a meno di clamorosa promozione in Serie A con i friulani, ma chiede un progetto importante per risalire immediatamente. In caso di mancato accordo, si virerebbe su Roberto Venturato del Cittadella.

Romairone nuovo direttore sportivo?

Anche Matteo Scala sembra essere in bilico, almeno nella posizione di direttore sportivo. Il club sta vagliando, attualmente, diverse opzioni: si pensa alla separazione definitiva oppure ad un rimpasto dirigenziale che lo vedrebbe diventare direttore generale o, addirittura, finire nell’organigramma del Napoli. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il Bari sarebbe interessato a Giancarlo Romairone, ex Spezia Chievo. Il noto giornalista parla di primi contatti avvenuti fra il direttore sportivo e la dirigenza barese.

Attualmente, sono tantissimi i nomi accostati al Bari per il prossimo anno ma, per adesso, i pugliesi dovranno risolvere le problematiche del riassetto dirigenziale e tecnico del club. Sistemati questi tasselli si potrà pensare al calciomercato. Obiettivo: ritornare in Serie B.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button