14.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

Test MotoGP 2021, le possibili date

- Advertisement -

Conclusa la stagione martoriata dal Covid-19 non c’è tempo per riposarsi e bisogna già pensare ai primi test MotoGP del 2021. Nonostante non ci sia la possibilità di intervenire sui motori e sull’aerodinamica per limitare i costi a fronte della crisi causata dalla pandemia, le case potranno apportare modifiche alla ciclistica dei loro prototipi, nonché su tantissime altre componenti. L’occasione per migliorare c’è ed è ben noto come ogni piccolo particolare possa fare una differenza enorme nella MotoGP odierna. In vista del 2021, quindi, i costruttori dovranno iniziare la stagione con le stesse parti omologate a marzo 2020. Da lì verrà applicato il classico regolamento; ovvero nessun aggiornamento al propulsore a stagione in corso (Aprilia esclusa perché gode ancora delle concessioni) e una sola possibilità di upgrade per pilota riguardo all’aerodinamica. Tutto congelato invece per Moto2 e Moto3.

cal-crutchlow-test-motogp-2021
Cal Crutchlow ha corso il suo ultimo GP della carriera a Portimao. Ora si dedicherà al ruolo di tester per la Yamaha – Photo Credit: motogp.com

Piccola nota per la Ktm

La casa austriaca ha perso le concessioni in questo 2020 grazie ai numerosi podi e alle tre vittorie. Nonostante ciò, con una delega della MSMA, i costruttori hanno stabilito che Ktm potrà sviluppare il motore pur avendo perso le concessioni. La perdita delle concessioni comporta la diminuzione del numero di motori disponibili per una stagione (da 9 a 7 o da 7 a 5 in base al numero di gare). Quindi potranno modificare quello usato nel 2020 in quanto non progettato per sostenere un aumento di chilometraggio con un numero ridotto di pezzi. Poi, in occasione del primo week-end di gara del 2021 verrà sigillato alla pari degli altri (esclusa Aprilia, come già detto).

test-motogp-2021
Brad vincer in sella alla Ktm sul tracciato di Portimao – Photo credit: motogp.com

Per i primi test 2021 la MotoGP tornerebbe a Sepang

La Dorna ha già stilato una bozza, molto ottimistica vista la situazione mondiale, del nuovo calendario MotoGP per la stagione 2021. Ad esso si affianca anche un calendario dei test, anch’esso da considerare provvisorio. La differenza rispetto alle passate stagioni è l’annullamento della due giorni di test immediatamente dopo l’ultimo round della stagione, che solitamente si svolgeva a Valencia. Questo annullamento era già in programma e quindi non rivedremo le MotoGP in pista almeno fino a febbraio.

test-motogp-2021
I piloti in azione nel corso del GP di Valencia – Photo Credit: motogp.com

Per iniziare il 2021 la Dorna ha proposto lo svolgimento di un test a Sepang, il quale sembra però già in bilico. Molto in forse anche le trasferte di Austin e Termas de Rio Hondo per la nuova stagione. Se il test venisse annullato, la top class potrebbe svolgere una doppia sessione a Losail, prima di ritornare in Qatar per l’inizio del mondiale. Per le classi minori in programma un solo test ufficiale sulla pista di Jerez. Molti team di Moto3 e Moto2, d’altra parte, hanno già effettuato dei test privati proprio sulla pista spagnola. Vediamo quindi come si presenta al momento il calendario dei test MotoGP per la stagione 2021:

  • MotoGP shakedown Sepang: 14-15-16 febbraio 2021, esclusivamente per collaudatori e rookie 
  • MotoGP test Sepang: 19-20-21 febbraio 2021
  • MotoGP test Losail: 10-11-12 marzo 2021
  • Moto3/Moto2 test Jerez: 16-17-18 marzo 2021
motogp-2021
Ecco i piloti al via della stagione 2021. Ancora in dubbio chi tra Savadori e Smith occuperà la seconda sella in Aprilia – Photo credit: motogp.com

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: 
https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: 
https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: 
https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: 
https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Riccardo Zoppi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Riccardo Zoppihttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/motomondiale/
Mi chiamo Riccardo Zoppi, 25 anni, marchigiano. Vengo da Osimo (AN). Mi sono laureato ad Urbino in Scienze Geologiche ed a Siena nella laurea magistrale in Geoscienze e Geologia applicata. Nella famiglia Metropolitan mi occupo delle news e dei weekend di gara della MotoGP. La passione per i motori è nata tra il 2002 e il 2003. È stato mio padre a trasmettermi questa passione, cominciando a guardare con lui le mie prime gare in TV. La MotoGP è il mio punto forte, ma mi interesso anche di SBK, MXGP e tutte le altre categorie che prevedono la presenza di due ruote.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -