Cinema

“The Good Shepherd – L’ombra del potere”: stasera in TV Robert de Niro racconta la storia della CIA

L’unica sua missione è difendere la supremazia dell’America WASP. “The Good Shepherd“, il buon pastore, è Edward Wilson, protagonista del film del 2006 diretto da Robert De NiroThe Good Shepherd – L’ombra del potere“. L’attore si cimenta nel ruolo di regista, ripercorrendo attraverso la storia del suo personaggio principale la genesi e il passato della CIA. Attraversa ben 25 anni di storia, partendo dall’immediato dopoguerra e giungendo allo sbarco degli anticastristi nella Baia dei porci avvenuto durante l’amministrazione del Presidente John Fitzgerald Kennedy. Il complesso viaggio nel passato di un’organismo così importante sarà una delle piacevoli offerte della prima serata televisiva.

Robert de Niro si affida alla sceneggiatura del noto Eric Roth, premio Oscar per “Forrest Gump“. Il personaggio principale da lui scelto si ispira alla figura di James Angleton, funzionario OSS e poi alto dirigente della CIA. La Storia narrata si intreccia con le vicende personali del suo protagonista, che cambia caratterialmente insieme alle crescenti responsabilità lavorative. I Servizi Segreti instigano in lui comportamenti che precedentemente non gli appartenevano, rendendolo freddo e diffidente nei confronti di qualsiasi essere umano, anche della sua famiglia.

Trama e cast di “The Good Shepherd – L’ombra del potere”

Edward Wilson (Matt Damon) è un giovane studente di poesia all’Università di Yale. Viste le sue capacità viene cooptato negli “Skull and Bones“, organizzazione studentesca paramassonica, palestra per i futuri membri dell’Intelligence statunitense. Successivamente entra a far parte dell’OSS, organismo che precede la CIA, e riceve un addestramento da agente segreto nella Londra degli anni ’40. Edward si trasforma in uno spietato e razionale esecutore e lavorerà prima contro i nazisti e poi contro i sovietici. Uccisioni, tradimenti, ricatti e complotti entrano a far parte della sua nuova vita, che ha ripercussioni anche sul suo personale quotidiano.

Difende a spada tratta la sua America, quella governata da un’aristocrazia che non riconosce le differenti etnie presenti sul territorio statunitense, che lui stesso definisce “gruppi solo in visita”. Per via del suo lavoro è costretto a sposare Margaret (Angelina Jolie), sorella della suo miglior amico che non ha mai amato. Il rapporto familiare è compromesso fin da subito, vista la sua impossibilità ad essere sincero riguardo al suo lavoro e la sua completa dedizione nei confronti della CIA.

Angelina Jolie a Matt Damon in "The Good Shepherd - L'ombra del potere" - Photo Credits: CultFrame
Angelina Jolie a Matt Damon in “The Good Shepherd – L’ombra del potere” – Photo Credits: CultFrame

Dove vedere il film con Angelina Jolie e Matt Damon

The Good Shepherd – L’ombra del Potere” sarà trasmesso su Iris. il film thriller andrà in onda a partire dalle 21.14 sul canale 20 del Digitale terrestre.

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Back to top button