Rocco Commisso ha comprato la Fiorentina per farla diventare (nuovamente) grande. L’operato del nuovo presidente dei toscani è, fin qui, davvero positivo tant’è che diversi big, prima in bilico, hanno aperto significativamente le porte alla permanenza. Federico Chiesa è uno dei casi più eclatanti: il calciatore sembrava con le valige in mano ma adesso sarebbe felice di rimanere almeno un altro anno all’ombra di Palazzo della Signoria. Contestualmente, l’imprenditore italo-americano cerca una punta di valore per il prossimo anno: al cast, in questo momento, sono iscritti Marcus Thuram, Krzysztof Piatek e Zlatan Ibrahimovic, secondo quanto riportato da La Nazione.

Thuram, Piatek ed Ibrahimovic a parametro zero: la Fiorentina sfoglia i petali del giglio

La Fiorentina è pronta a sfogliare i petali del giglio. Ogni pezzo del meraviglioso fiore simbolo di Firenze, in questo caso, porta il nome di un attaccante che il prossimo anno potrebbe vestire la maglia viola. Andrea Belotti sembra ormai definitivamente sfiorito: il Torino chiedo 60/70 milioni per il cartellino del “Gallo“. Troppi per i toscani. Rocco Commisso, allora, sembra essersi gettato su un tris di nomi di tutto rispetto che potrebbero elevare il valore della rosa.

Marcus Thuram, figlio di Lilian, piace moltissimo dalle parti di Firenze: l’ottimo campionato con la maglia del Borussia Moenchengladbach ha attivato i riflettori di tantissimi club ed i piani iniziali di Rocco Commisso sono leggermente mutati. Il francese potrebbe lasciare il club tedesco per 25/30 milioni di euro, il doppio rispetto ad inizio stagione.

I viola starebbero pensando anche di riportare in Italia un ex Milan: si tratta di Krzysztof Piatek, punta attualmente all’Hertha Berlino. Rocco Commisso può agire tranquillamente strappando il polacco in prestito oneroso (anche biennale) fissando un obbligo di riscatto in favore del club teutonico. Infine, capitolo Zlatan Ibrahimovic: lo svedese non rinnoverà con i rossoneri ed il Bologna sembra essersi defilato. A zero e con un ingaggio “controllato“, l’arrivo dell’asso nordico potrebbe lasciare la porta aperta ad uno degli altri due attaccanti.

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA