13.8 C
Roma
Ottobre 21, 2020, mercoledì

TLC 2018: Uno dei migliori pay per view dell’anno?

- Advertisement -

TLC 2018 è stato un evento di buona qualità che ha regalato ai fan alcuni ottimi incontri e risultati a sorpresa. In questo report di MMI Wrestling recensiremo l’ultimo pay per view della WWE del 2018.

Buddy Murphy (c) vs. Cedric Alexander – match valevole per il titolo dei pesi leggeri

Fonte: WWE.com

Murphy domina le prime fasi del match cogliendo di sorpresa lo sfidante con un Running Knee e degli Elbow. Alexander guadagna terreno con un Superkick e un Michinoku Driver; il campione va vicino alla vittoria con una Sit-Out Powerbomb. Alexander connette con la Lumbar Check, la sua finisher, ma Murphy tocca le corde.  Buddy Murphy recupera dall’assalto di Alexander e mette a segno la Murphy’s Law, mossa che gli permette di difendere con successo il suo titolo.

Vincitore: Buddy Murphy  

Valutazione del match: *** 1/2

 

Elias vs. Bobby Lashley – Ladder match

Fonte: WWE.com

Bobby Lashley, grazie alle interferenze di Lio Rush, domina gran parte del match sfruttando manovre ad alto impatto. Elias riesce a sopravvivere all’assalto dei suoi due rivali e vince il match staccando la chitarra dalla cima della scala. Dopo il match Elias tenta di colpire Lashley con il suo strumento ma subisce un ulteriore interferenza di Rush. Il cruiserweight mette a segno una Frogsplash su The Drifter mentre Lashley lo colpisce con la chitarra. 

Vincitore: Elias

Valutazione del match: **

 

Jinder Mahal e Alicia Fox vs. R-Truth e Carmella

Risultati immagini per tlc 2018
Fonte: WWE.com

La finale del Mixed Match Challenge, con in palio l’entrata numero trenta nelle Royal Rumble, vede i face in vantaggio grazie alla loro rapidità. I Singh Brothers interferiscono nel match ma vengono bloccati da R-Truth; l’interferenza dei lacché di Mahal consente ad Alicia Fox di mettere a segno una Neckbreaker. Entra sul ring che mette in seria difficoltà Mahal ma Alicia Fox da il cambio al Modern Day Marahaja. R-Truth butta fuori dal ring l’ex campione WWE mentre Carmella vince la contesa sottomettendo la Fox con la sua finisher, la Code of Silence.

Vincitori: R-Truth e Carmella

Valutazione del match: **

The Bar (c) vs. New Day vs. The Usos – match valevole per i titoli di coppia di Smackdown Live

Fonte: WWE.com

Sheamus e Kingston, due veterani della WWE, aprono il match scambiandosi i loro colpi migliori; Jey Uso tenta di entrare nel match ma subisce un Uppercut di Cesaro. Sheamus, apparso in grande spolvero, mette a segno una Backbreaker su Woods, subentrato al suo compagno di squadra. The Bar vanno più volte vicino alla vittoria mettendo in difficoltà il membro più giovane del New Day. Il New Day e gli Usos prendono il sopravvento sui campioni sfruttando il loro atletismo. Cesaro connette con la Sharpshooter ai danni di Kingston ma viene sciolta da una DDT di Xaier Woods. Kingston abbatte gli Usos e Cesaro fuori dal ring con una Senton mentre sul ring Sheamus mette a segno un Brogue Kick su Xavier Woods che consente ai The Bar di uscire da TLC ancora come campioni di coppia.

Vincitori: The Bar

Valutazione del match: ***

 

Braun Strowman vs. Baron Corbin – TLC Match

Fonte: WWE.com

Corbin era pronta a vincere il match, arbitrato da Heath Slater, per forfait quando arriva un infortunato Strowman. Il Monster Among Men dice che un TLC match è un match senza squalifiche e che quindi eventuali interferenze non causeranno una squalifica. Arrivano Apollo Crews, Gable e Roode, Balor e persino Kurt Angle, Superstars che hanno subito le angherie di Corbin, che attaccano il general manager di Raw. Anche Slater tradisce Corbin e permette a Strowman di vincere il match dopo che Kurt Angle mette a segno la Angle Slam. Con questa sconfitta Baron Corbin non è più il GM di Raw.

Vincitore: Braun Strowman

Valutazione del match: ** 1/2

 

Natalya vs. Ruby Riott – Table Match

Fonte: WWE.com

Natalya subisce nelle prime fasi del match l’esuberanza di Ruby Riott e le interferenze di Liv Morgan e Sarah Logan. La Morgan, per evitare che la sua leader subisca un colpo di Natalya, finisce su un tavolo, spezzandolo in due. La Queen of Hart mette a segno un German Suplex e tanta una Powerbomb su un tavolo ma la sua avversaria evita la manovra. Natalya abbatte Sarah Logan con una Bodyslam su un tavolo, potendo così competere senza interferenze.

Ruby Riott colpisce Natalya con il tavolo in cui è serigrafato il padre della sua rivale ma subisce il ritorno della canadese che mette a segno la Sharpshooter. Ruby Riott rompe la sottomissione facendo sbattere Natalya ad un tavolo. La face tira fuori un tavolo in cui è serigrafata Ruby Riott e indossa la giacca del padre ma subisce un Superkick della Riott. La Punk Princess tenta una Headscissor ma Natalya trasforma la mossa in una Powerbomb con la quale scaglia la sua avversaria su un tavolo, vincendo così il match.

Vincitrice: Natalya

Valutazione del match: ***

 

Finn Balor vs. Drew McIntyre

Fonte: WWE.com

McIntyre, al suo debutto a TLC, domina le prime fasi del match grazie alla sua prestanza fisica. Un Dropkick di Balor alle ginocchia dello scozzese consentirà all’ex campione NXT di guadagnare terreno. Una Tornado DDT e un Tope con Hilo regalano le redini del match al leader del Balor Club. McIntyre torna in controllo del match scaraventando Balor, che tentava di mettere a segno una Coupe de Grace, sul turnbuckle.

Arriva Dolph Ziggler che colpisce McIntyre con un Superkick ma subisce un Big Boot dello scozzese quando tenta di colpirlo con una sedia. Rientrato sul ring lo Scottish Psychopath subisce un Dropkick sulla sedia da parte di Finn Balor che vince il match con la sua finisher, il Coupe de Grace. Nel backstage Balor e Ziggler hanno un alterco che porta lo Showoff ad attaccare l’irlandese.

Vincitore: Finn Balor

Valutazione del match: ***

 

Rey Mysterio vs. Randy Orton – Chairs Match

Fonte: WWE.com

Rey Mysterio controlla il match evitando i coli di Orton; The Viper evita un tentativo di 619 e colpisce il suo rivale con una sedia alla schiena. Mysterio recupera e mette a segno una Splash su una sedia; Mr.619 tenta una Senton ma Orton la evita facendo sbattere il messicano su una sedia. Orton guadagna il controllo del match e va vicino alla vittoria con una Snap Powerslam. Mysterio tenta una volo dalla terza corda ma Mr.RKO lo colpisce con una sedia. Rey Mysterio dopo aver subito ulteriori colpi di sedia da parte del suo rivale vince la contesa con un Roll Up.

Vincitore: Rey Mysterio

Valutazione del match: ** 1/2

 

Ronda Rousey (c) vs. Nia Jax – Match valevole per il titolo femminile di Raw

Fonte: WWE.com

Nia Jax, accompagnata sul ring da Tamina, mette in difficoltà Ronda Rousey che non riesce a connettere con la sua Armbar. La Rousey riesce a mettere a segno una Sleeper ma la sua sfidante la lancia fuori dal ring dopo aver toccato le corde. La campionessa colpisce la Jax con un Cross Body che gli vale il conto di due. Nia Jax recupera le redini del match con un Samoan Drop ma subisce poi il ritorno della campionessa, che si manifesta sotto forma di una Sunset Flip Powerbomb. Ronda tenta la Armbar ma viene distratta dall’interferenza di Tamina; Nia Jax mette a segno la Face Breaker ma la campionessa la evita sottomettendola poi con la sua Armbar.

Vincitrice: Ronda Rousey

Valutazione del match: ***

 

Daniel Bryan (c) vs. AJ Styles – match valido per il titolo WWE

Fonte: WWE.com

Bryan, nelle prime fasi del match, evita il contatto fisico con il suo sfidante che lo rincorre mettendo poi a segno un Dropkick. Il campione WWE reagisce e inizia a lavorare sagacemente alle ginocchia di Styles colpendolo con dei calci. AJ Styles riesce a mettere a segno manovre importanti ma Bryan sembra sempre avere una risposta alle sue iniziative. Una Fireman’s Carry Backbreaker porta per la prima volta in vantaggio nel match l’ex campione.

Il dominio di Styles è comunque breve , con Bryan che mette a segno dei calci e delle chop ai danni del Phenomenal One. Styles connette con la Calf Crusher ma Bryan ne esce mettendo a segno la  LeBell Lock, nuovo nome della Yes! Lock. Styles mette a segno una 450 Splash ma cade male sul ginocchio ripetutamente colpito da Bryan. L’ex campione della TNA tenta una Phenomenal Forearm  ma l’American Dragon lo evita; Styles mette a segno uno Small Package ma Bryan lo ribalta schienando con successo Styles.

Vincitore: Daniel Bryan

Valutazione del match: ****

Seth Rollins (c) vs. Dean Ambrose – match valevole per il titolo Intercontinentale

Fonte: WWE.com

Ambrose domina le prime fasi del match, svoltosi nei primi minuti al di fuori del ring, rallentandone i ritmi non permettendo così a Rollins di utilizzare le sue mosse aeree. Il Lunatic Fringe, dopo aver tentato più volte di schienare il campione connette con una Clover Leaf. L’architetto mette a segno una Sling Blade e una Blockbuster ma cade a terra quando tenta una Sunset Flip Powerbomb a causa di un ginocchio mal messo dopo gli attacchi subiti dal suo rivale.

Le due Superstar si colpiscono a vicenda con un Cross Body; Rollins mette a segno un V-Trigger e tenta una Frog Splash ma Ambrose alza le ginocchia togliendo il fiato al campione. Ambrose scala la terza corda ma subisce il ritorno del campione Intercontinentale che, non vendendo il suo infortunio al ginocchio, mette a segno la combo Superplex/Falcon Arrow. Ambrose, messo in difficoltà da Rollins, fa il gesto dello Shield verso il suo ex alleato ma il campione non accetta la tregua del suo sfidante e lo colpisce con un Superkick e tenta poi la Curb Stomp. Il Lunatic Fringe evita la finisher di Rollins e vince il match con la Dirty Deeds.

Vincitore: Dean Ambrose

Valutazione del match: ***1/2

 

Becky Lynch (c) vs. Asuka vs. Charlotte Flair – TLC match valevole per il titolo femminile di Smackdown Live

Fonte: WWE.com

Il main event di TLC inizia con Asuka, apparsa in forma come non la vedevamo da tempo, che domina la contesa. L’Empress of Tomorrow getta la campionessa su una scala e abbatte Charlotte con una scala tentando poi di salire la scala e vincere così il match. Becky Lynch evita che la nipponica gli strappi il titolo. Charlotte Flair colpisce entrambe le sue avversarie con un Moonsault. Becky Lynch abbatte Asuka e Charlotte con una sedia e le posiziona su un tavolo dei commentatori. The Man esegue un Double Leg Drop dalla cima della scala su entrambe le sue rivali ma Asuka si sposta all’ultimo momento.

La campionessa ed Asuka, le migliori due performer dell’intera serata, si scambiano dei colpi dalla cima di una scala quando vengono colpite da Charlotte Flair con una mazza da Kendo. Becky Lynche esegue un Bexploder su Charlotte sulle transenne situate fuori dal ring ma subisce i colpi con la mazza da Kendo da parte di Asuka.

Charlotte Flair colpisce la giapponese con una Spear che per poco non abbatteva le balaustre. Inizia poi una sequenza dove le tre Superstar si alternano nel cercare di strappare la cintura dai moschettoni, con nessuna delle tre ragazze che riesce in questo obbiettivo a causa degli interventi delle altre lottatrici. Quando Charlotte Flair e Becky Lynch sono sulla scala e si scambiano dei colpi arriva Ronda Rousey, che non si è dimenticata degli attacchi subiti da parte delle due Horsewomen, e le fa cadere dalla scala. Ne approfitta Asuka che strappa il titolo e vince il main event di TLC.

Vincitrice: Asuka

Valutazione: ****1/2

 

SIMONE FRANCESCHETTI

https://www.facebook.com/metropolitanamagazineitalia

https://www.facebook.com/mmiwrestling.it

https://www.twitter.com/MMagazineItalia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Wrestlemania 37 : i piani per lo show

Gli ultimi rumors vedono i McMahon intenzionati a mettere in scena a Wrestlemania 37 una serie di match memorabili e un cambio di location

Sinner domina a Colonia, fuori Caruso e Nardi ad Anversa

Primo turno agevole per Jannik Sinner, che oggi si è sbarazzato di James Duckworth col punteggio di...

F1, Toto Wolff e la mala pubblicità delle PU

Secondo Toto Wolff la Formula 1 non sta pubblicizzando al meglio la tecnologia che sta dietro alle PU moderne.
- Advertisement -

Ultime News

Wrestlemania 37 : i piani per lo show

Gli ultimi rumors vedono i McMahon intenzionati a mettere in scena a Wrestlemania 37 una serie di match memorabili e un cambio di location

Serie D girone G: una sorpresa, diverse conferme e due delusioni

Serie D girone G raggruppamento davvero divertente, reso tale dopo le prime quattro giornate da una matricola...

Avellino-Juve Stabia, le ultime su formazioni e dove vedere il derby

Avellino-Juve Stabia questa sera in campo dalle 21.00 al “Partenio-Lombardi” per la quinta giornata di campionato di...

Serie D, i risultati della 4a/5a giornata di campionato

Serie D in campo questa weekend con 13 sfide rinviate. Ecco cosa è successo su tutti i...

Cavese-Viterbese, le ultime su formazioni e come vederla

Cavese-Viterbese di scena nel pomeriggio a partire dalle 15.00 al “Lamberti” per la quinta giornata del campionato...
- Advertisement -

8 BALL POOL APK for android