Calcio

Tomiyasu, Meret e la conferma di Smalling: si muove la Roma di Friedkin

Giornata importantissima per la Roma: oggi, infatti, dovrebbero chiudersi le trattativa per la cessione della società da James Pallotta a Dan Friedkin. Proprio il leader del “Friedkin Group” diventerà nuovo proprietario e terzo presidente americano della storia quasi centenaria del club capitolino. Un passaggio di consegne fondamentale che dovrebbe accelerare il posizionamento di altre pedine del futuro. Appena insediata, infatti, si costituirà il nuovo Cda e verranno scelti i dirigenti operativi del club, tra i quali il direttore sportivo. Paulo Fonseca, per il momento, sembra godere della fiducia dei nuovi padroni. Anche il calciomercato potrebbe subire un’impennata significativa: i giallorossi seguono con molta attenzione Takehiro Tomiyasu, Alex Meret e sono pronti a trattare con il Manchester United per la permanenza di Chris Smalling.

Tomiyasu contro Ronaldo (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)
Tomiyasu contro Ronaldo (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

Tomiyasu: la Roma pronta a trattare con l’ex Sabatini per il giapponese

La firma sul closing che consegnerà la Roma nella mani di Dan Friedkin potrebbe dare un impulso nuovo al calciomercato, fin qui bloccato dall’imminente passaggio di proprietà. Gli uomini mercato dei capitolini sono attivi ed attendono solo il via libera per cominciare ad intessere le prime trattative. Secondo quanto riportato da La Repubblica, i giallorossi sono molto interessati a Takehiro Tomiyasu, terzino giapponese in forza al Bologna. Walter Sabatini, ex ds della Roma, ha sparato alto: vuole 25 milioni per lasciare partire il nipponico. Troppi, per adesso. Ma i romani potrebbero abbassare le pretese dei Felsinei.

La Gazzetta dello Sport, invece, lancia un’indiscrezione di calciomercato che potrebbe interessare i cartellini di Alex Meret e Pau Lopez: il portiere iberico non ha convinto a Trigoria e l’azzurro, invece, non ha la certezza di giocare titolare con il Napoli di Gennaro Gattuso. La Roma avrebbe offerto il suo attuale numero uno in cambio dell’ex Spal. Aurelio De Laurentiis non vorrebbe privarsi a titolo definitivo del suo estremo difensore.

Chris Smalling, intanto, attende di conoscere il proprio futuro: il difensore del Manchester United vuole rimanere alla Roma ma la trattativa tra i due club ancora deve decollare con gli inglesi che ascoltano anche altre proposte. La nuova proprietà cercherà, una volta insediata, di portare a termine l’acquisto dell’anglosassone.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button