Tormentoni dell’estate 2019| Scusate ma abbiamo voglia di vacanza

Come ogni anno, anche davanti ai Tormentoni dell’estate 2019 ci dividiamo più che allo stadio, più che alle urne: c’è chi fa lo snob e storce il naso e c’è chi si fa una doccia di italianità media e se li gode. Secondo voi noi da che parte stiamo?

Tormentoni dell’estate 2019 | Piove (dalle mie parti), in tv c’è ancora la Barbara nazionale, Pamela non si è ancora sposata, domani è di nuovo lunedì, la scuola non è ancora finita e mia nonna non ha ancora messo il prendisole con i fiori gialli. L’estate sembra lontana ma i tormentoni stanno arrivando con quella immancabile dose di trash-leggerezza che a noi, purtroppo, piace.


Tormentoni dell’estate 2019:
Takagi e Ketra feat. Giusy Ferreri – Jambo

Squadra estiva che vince non si cambia. Amore e Capoheira l’anno scorso ci aveva portati in Brasile; quest’anno il trio più esotico delle nostre estati ci regala un viaggio nelle sonorità dell’Africa orientale.
Chi è stato in Tanzania, a Zanzibar o in Kenya lo sa: Jambo è un saluto di benvenuto, significa semplicemente ciao. La semplicità è proprio quello che ci piace di più di questo pezzo (insieme alle creatività di Takagi e Ketra). Ora che il tormentone c’è attendiamo impazienti il video!


J-Ax – Ostia Lido

“Benvenuto ad un’esclusiva experience di vacation riservata solo a: rapper slash – fashion blogger slash – influencer slash – gente che è andata almeno una volta in televisione. Il suo relax instagrammabile è la nostra soddisfazione!”
Ax continua con le frecciatine a The Ferragnez e non escludiamo una sua ospitata a Domenica5 il prossimo autunno. La sua critica al trash è talmente costante da diventare anch’essa trash.
Sta di fatto che noi non riusciamo a stare fermi ascoltando questo pezzo e già non riusciamo a toglierci dalla testa quel “cosa importa se sognavi Portorico ma se noi stiamo insieme sembra il paradiso anche Ostia Lido“.


TheGiornalisti – Maradona y Pelé

Ritornano anche i Thegiornalisti con un pezzo, aihmé, non molto diverso da tutti gli altri. Ci possiamo fare poco: Paradiso e il suo ritmo ce li ritroveremo in ogni chiosco sulla spiaggia anche quest’anno e quasi quasi rimpiangiamo Riccione.
Ma non ci lamentiamo troppo e ammettiamolo: il ritmo è orecchiabile e già ci vedo muovere il piede su e giù sotto il tavolo di plastica arancione dell’Algida mentre il nostro amico sfigato è in coda alla cassa ad ordinare una Moretti.


Coez – Domenica

E’ uscito già un paio di settimane fa il nuovo singolo di Coez, Domenica. E’ partito un po’ in sordina ma lo stiamo sentendo sempre più spesso in radio.
Sonorità anni ottanta, testo perfetto per un viaggio in machina verso l’estate, video che vale la pena guardare. Non manca nulla, il tormentone è assicurato.


Gigi D’Alessio feat. Gue Pequeno – Quanto Amore Si Dà
(omaggio a tutte le nonne d’Italia)

E’ maggio, dalle mie parti piove e mia nonna è triste. E’ preoccupata per i pomodori che con questa pioggia non matureranno bene. E’ preoccupata per i barattoli della salsa che non basterà a sfamarci tutto il prossimo inverno. E’ triste perché non ha potuto ancora mettere il suo coprisole con i fiori gialli, quello senza il quale ogni estate non sarebbe lei.
Oggi a pranzo, mentre condivideva con me tutte queste preoccupazioni, le ho detto che Gigi D’Alessio ha fatto una nuova canzone per l’estate. Ho visto il sorriso tornare sul suo volto. E non ho potuto fare a meno di citare anche Gigi in questo articolo.
A tutte le nonne d’Italia: non siate tristi, i pomodori matureranno bene anche quest’anno e anche quest’estate sarete bellissime nei vostri prendisole con i fiori gialli.


Buona estate ricca di tormentoni a tutti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA