Calcio

Tottenham-Vitesse, Conference League: probabili formazioni e diretta tv

Il quarto turno della Conference League è già da dentro o fuori per molte squadre. Tottenham-Vitesse è fondamentale per la corsa al passaggio del turno, con la squadra del neo-tecnico Conte che deve vincere per forza. Con il Rennes ancora imbattuto e primo in classifica a 7 punti, il Tottenham viaggia a rilento, a 3 punti di distanza. In mezzo, il Vitesse, con 6 punti, che adesso vuole difendere la posizione. Sarà un “New White Hart Lane” caldissimo, con i tifosi che potranno vedere il primo Tottenham di Conte. Al Vitesse, invece, basta un pareggio per continuare a dare speranze al sogno del passaggio del turno. Una gara tattica, che i talentuosi giocatori degli Spurs potrebbero sbloccare. Con il calcio d’inizio alle 21.00, si decidono i destini del Girone G di Conference League.

Il momento delle due squadre

La sconfitta per 3-0 subita contro il Manchester United è costata la panchina a Nuno Espirito Santo. Al suo posto è stato chiamato Antonio Conte, già contattato in estate. In campionato il Tottenham è al nono posto, a 10 punti dal Chelsea primo. La zona Europa non è lontanissima, ma è necessario un cambio di marcia. C’è anche curiosità per il primo Tottenham di Conte: gli Spurs hanno giocato col 4-2-3-1, mentre il tecnico italiano ha fatto del 3-5-2 il suo marchio di fabbrica. Conte dovrà ridare certezze ad una squadra allo sbando, cercando di trovare una sistemazione tattica che possa valorizzare i giocatori chiave di questa squadra, come Kane e Son.

Il Vitesse, invece, sta seguendo perfettamente i piani di inizio anno. Si trova al quinto posto in Olanda, a -4 dall’Utrecht, terzo. In Conference, invece, due vittorie, con Tottenham e Mura, ed una sconfitta col Rennes, che le vale il secondo posto in solitaria. Con una vittoria in terra inglese, il Vitesse metterebbe una seria ipoteca sul passaggio del turno, avendo la necessità di fare un solo punto nelle successive due gare per passare.

Le probabili formazioni di Tottenham-Vitesse

C’è curiosità sul piano tattico di Conte. Il dubbio è se cambierà subito il modulo o aspetterà qualche allenamento in più per permettere ai suoi giocatori di apprendere meglio i suoi dettami tattici. In caso di cambio modulo, fuori un terzino per un centrale di difesa, con l’altro pronto a lavorare a tutta fascia. Lloris confermato in porta, con i 3 difensori che sarebbero Dier, Romero, tanto voluto dal tecnico italiano, e Sanchez. Sugli esterni troverebbero terreno fertile Reguillon e Son, che giocherebbe più lontano dalla porta ma con più campo per partire in velocità. I 3 a centrocampo sarebbero Hojbjerg, Lo Celso e Ndombele, mentre in attacco Lucas, che potrebbe cambiarsi di ruolo con Son, e Kane.

TOTTENHAM (3-5-2): Lloris; Dier, Romero, Sanchez; Son, Hojbjerg, Lo Celso, Ndombele, Reguillon; Lucas, Kane.

Nessun cambio nel Vitesse che ha sconfitto il Tottenham in Olanda. Confermato il 3-4-3, con Frederiksen, Darfalou e Openda pronti a creare problemi alla retroguardia degli Spurs. A centrocampo, Bero e Tronstad, con Dasa e Wittek sugli esterni. Il tridente difensivo sarà formato da Doekhi, Bazoer e Rasmussen. In porta Schubert.

VITESSE (3-4-3): Schubert; Doekhi, Bazoer, Rasmussen; Dasa, Bero, Tronstad, Wittek; Frederiksen, Darfalou, Openda.

Dove vedere Tottenham-Vitesse

La partita Tottenham-Vitesse sarà disponibile, in diretta dalle 21.00, sui canali di SKY.

Matteo Castro

Articolo precedente

(Credit foto – Tottenham Hotspur)

Back to top button