Food

Tre ricette per dolci da fare con il gelato

Con le temperature che stanno gradualmente scendendo, molte attività di ristorazione stanno mettendo in letargo le macchine del gelato per poterle ritirar fuori tra qualche mese. La richiesta di gelato può indubbiamente avere una frizione rispetto al periodo estivo, anche se i turisti in visita nel Bel Paese non rinunciano al fresco dessert neanche durante l’inverno.

In ogni caso, una soluzione per vendere il gelato durante tutto l’anno c’è. Basta solamente incorporarlo in tante gustose, originali e irresistibili ricette.

Avere la giusta macchina del gelato

Partiamo dalle basi. Innanzitutto, è opportuno dotarsi di una buona macchina del gelato. In commerci ne esistono parecchie e adatte ad ogni esigenza. Da quelle più piccole, ottime per chi ha locali “mignon”, a quelle dalle dimensioni più grandi per coloro che hanno un alto traffico di clienti. Molte macchine gelato hanno poi la possibilità di poter produrre anche frozen yogurt. Un grande vantaggio poiché con una sola macchina si può offrire una doppia opzione ai clienti.

I prezzi sono variabili e vanno calcolati sul tipo di investimento che si vuole e che si può fare. Ad oggi l’unica formula vincente è quella del comodato d’uso, uno speciale contratto che permette di utilizzare la macchina a fronte o di un’irrisoria somma mensile o semplicemente acquistando presso la stessa società produttrice della macchina i composti per la preparazione del gelato. Il comodato macchine gelato è un servizio che permette da un lato di non dover spendere nell’immediato un’importante somma, dall’altro di poter guadagnare a partire dal primo gelato venduto.

Dolci al gelato

Come anticipato, il gelato non deve essere obbligatoriamente consumato su di un cono o all’interno di una coppetta. Sarebbe un peccato limitare un alimento così buono solamente a questi due usi. Ecco quindi una lista di impieghi alternativi del gelato.

Viennetta artigianale

Qui c’è da sbizzarrirsi. Il primo dolce in questione è una rivisitazione, o meglio, un homemade della classica viennetta. La preparazione è davvero molto semplice. Prima di tutto occorrerà preparare del classico gelato con l’apposita macchina e metterlo mel congelatore. Il secondo step prevede la messa di 500gr di cioccolato fondente a bagnomaria. Una volta sciolto, bisognerà stendere finemente con un pennello il cioccolato su un foglio di carta da forno, prendendo le misure dello stampino che verrà utilizzato in seguito per impilare i vari ingredienti. Una volta che anche le lastre si saranno ben freddate, si può cominciare con la composizione della viennetta artigianale. Più lastre di cioccolato, alternate al gelato, si metteranno e più il dolce sarà gustoso. Infine, guarnire con granella di nocciola e topping al cioccolato. La viennetta artigianale è si presta a mille combinazioni diverse potendo utilizzare il gelato che più si preferisce così come il cioccolato da incorporare all’interno, le granelle ed i topping da utilizzare per rifinirla.

Torta con gelato

Questo dolce è ancora più particolare, contenendo il gelato nell’impasto stesso della torta. Una volta fatto il gelato (più o meno 1kg) va lasciato ammorbidire fuori dal freezer. Deve rimanere abbastanza cremoso e non completamente sciolto. A questo vanno aggiunti 360gr di farina 00 e una bustina di lievito per dolci. Dopo aver amalgamato per bene gli ingredienti con una frusta e imburrato lo stampo, sarà sufficiente versarvi il composto e farlo cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 50 minuti. Una volta pronta la torta va lasciata raffreddare. Per la guarnizione possono essere usati topping vari oppure qualche pallina di gelato.

Cheesecake al gelato

Tora simbolo dell’America, vediamo la sua versione gelato. Per la base occorreranno dei classici cookies e del burro. Per prima cosa mettere 200gr biscotti all’interno di un sacchetto di plastica per alimenti e ridurli in un composto abbastanza fine aiutandosi con un martello. Dopodiché versarli in una ciotola ed incorporare 70gr di burro fuso. Una volta amalgamati gli ingredienti, stenderli all’interno di uno stampo livellandoli e pressandoli per poi farli riposare due ore in frigo. Trascorso il tempo necessario per compattare la base si può procedere farcendo il tutto con del gelato. Anche in questo caso il gusto può essere scelto a propria discrezione. Tra i più graditi frutti di bosco, cioccolato e fior di latte. Per la guarnizione si può optare per un po’ di frutta oppure topping e granelle.

Back to top button