#tuesdaynight: il punto sulla sesta giornata di Premier League

Come si sono comportate le squadre nell’ultimo turno?

Tutta la squadra corre ad abbracciare Aké dopo il vantaggio
Tutta la squadra corre ad abbracciare Aké dopo il vantaggio
(Credits to: goal.com)

Il weekend di Premier League è iniziato venerdì sera con l’immeritata sconfitta casalinga del Southampton. 3 a 1 per un Bournemouth non in giornata ma che, nonostante la netta inferiorità nel possesso palla e nelle occasioni create, esce con 3 punti dal St. Mary Stadium.

Premier League: fortune alterne per le grandi

Lo straordinario gol di Harry Kane che però non è bastato agli Spurs Premier-League
Lo straordinario gol di Harry Kane che però non è bastato agli Spurs
(Credits to: premierleague.com)

Nel primo match in programma per il sabato di Premier League, grande prestazione del Leicester che guadagna 3 punti grazie al successo sul Tottenham. Nonostante il gol annullato al VAR e i buoni interventi di Gazzaniga che negano loro il gol e la rete impossibile trovata da Kane, le Foxes non si perdono d’animo e nel finale trovano due reti per ribaltare la gara e portarsi al terzo posto in classifica. Dominio assoluto, invece, nel pomeriggio per il Manchester City che con 8 gol, di cui 5 nei primi 18 minuti, si sbarazza di un Watford mai praticamente sceso in campo.

Premier League: il sabato a metà classifica

L'incontenibile felicità di Mousset e Lundstram dopo la rete che ha chiuso i giochi Premier-League
L’incontenibile felicità di Mousset dopo la rete che ha chiuso i giochi
(Credits to: daofaq.co)

Sempre alle 16:00, bella vittoria per il Burnley, che riporta con i piedi per terra il Norwich che la settimana scorsa aveva sorprendentemente sconfitto il Manchester City: la doppietta di Wood nel primo tempo basta ai Clarets per arrivare a quota 8 punti in campionato. Stesso risultato, anche se fuori casa, anche per lo Sheffield che con un solo tiro in porta nei 90 minuti riesce ad avere la meglio su un Everton sempre in controllo del match ma poco preciso in zona gol. In serata, invece, 0 a 0 tra Newcastle e Brighton, con le due squadre che escono amareggiate dal terreno di gioco per le tante occasioni spreccate, soprattutto nella prima frazione del match.

Premier League: il Sunday Football

Premier-League
Tutta la delusione di McTominay per il risultato negativo e per un inizio di campionato deludente
(Credist to: tucson.com)

Nelle prime due partite della domenica di Premier League, pareggio 1 a 1 conquistato in extremis dal Wolverhampton sul campo del Crystal Palace, mentre vince a sorpresa il West Ham: ottima prestazione e 2 a 0 sul Manchester United che vale agli Hammers il quinto posto in solitaria.

Premier-League
L’abbraccio tra Firmino, Mané e Robertson dopo il gol del momentaneo 2 a 0
(Credits to: youtube.com)

Nel pomeriggio, successo casalingo anche per l’Arsenal, nonostante i molti intoppi nella rincorsa dei 3 punti. A fine primo tempo i Gunners sono sotto di un gol e con un uomo in meno rispetto all’Aston Villa, ma Emery riorganizza la squadra e i suoi segnano 3 reti nella ripresa per il 3 a 2 finale. Vince di misura anche il Liverpool che rimane così a punteggio pieno: gioco meno brillante del solito per i Reds, che però approfittano dei buchi difensivi del Chelsea e hanno la meglio sui Blues per 2 a 1.

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA