Tennis

Ultimate Tennis Showdown: in arrivo la versione 2.0

Sono ancora vivide le immagini di Matteo Berrettini nelle vesti di “The Hammer” che vince il titolo della prima edizione dell’Ultimate Tennis Showdown. Eppure, gli organizzatori del torneo d’esibizione più rivoluzionario di sempre hanno nuovamente stupito il pubblico. In arrivo, infatti, la seconda edizione dell’UTS, con una serie di novità che si propongono di aumentare ancora di più le fila degli appassionati che seguiranno l’evento. Vediamo nel dettaglio cosa Patrick Mouratoglou e la sua équipe organizzativa hanno comunicato a riguardo.

Tennis ed effetti speciali, ma chi partecipa?

Chi sono i nuovi protagonisti in gioco nella seconda edizione del torneo? A sei dei tennisti che hanno già partecipato la prima volta (Richard Gasquet, Alexei Popyrin, Courentin Moutet, Benoit Paire, Dustin Brown, Feliciano Lopez) si aggiungono quattro nuovi volti del tennis mondiale. Due di questi sono già stati rivelati: si tratta del bulgaro Grigor Dimitrov, attuale numero 19 del mondo, e dello spagnolo Fernando Verdasco. Due nominativi, invece, rimangono ancora un mistero, ma gli organizzatori parlano di altri due giocatori nella top 20 mondiale. Un cast invidiabile!

Ultimate Tennis Showdown: partecipa anche Dimitrov
Tennis d’esibizione: si aggiunge Grigor Dimitrov ai nuovi giocatori dell’UTS
Credits: AP Photo/Steve Christo

Il torneo si giocherà in due gironi da quattro giocatori ciascuno. Il vincitore di ogni gruppo avrà accesso alle semifinali, mentre è ancora da scoprire la modalità con cui ci arriveranno gli altri due giocatori. Questa fase preliminare della competizione si giocherà il 25 e il 26 luglio, mentre le semifinali e la finale andranno in scena l‘1 e il 2 agosto.

L’UTS introduce la competizione femminile

Mancava sicuramente la controparte femminile per definire l’UTS un evento tennistico a tutto tondo. Sono quattro le giocatrici coinvolte che si sfideranno i primi due giorni del mese di agosto. Anastasia Pavlyuchenkova, Ons Jabeur, Alizé Cornet e Brenda Fruhvirtova hanno risposto sì alla convocazione e partiranno direttamente dalle semifinali. La ceca Fruhvirtova ha solo tredici anni, ma promette spettacolo per il suo talento che le ha già permesso, qualche giorno fa, di battere la connazionale numero 54 WTA Katerina Siniakova.

In attesa di conoscere tutti i giocatori, non rimane che prepararsi a un altro torneo dalle mille sorprese.

Back to top button