20.7 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

“Una, nessuna, centomila” rinviato all’11 giugno 2022 il grande evento musicale

- Advertisement -

UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO”, il più grande evento musicale di sempre contro la violenza di genere, alla luce delle vigenti disposizioni ministeriali, è rinviato all’ 11 GIUGNO 2022. 

UNA, perché ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne, NESSUNA, perché nessuna donna deve più essere una vittima, CENTOMILA è il numero delle voci che si potranno unire alle 7 artiste per sostenere una battaglia così importante. FIORELLA MANNOIA, EMMA, ALESSANDRA AMOROSO, GIORGIA, ELISA, GIANNA NANNINI, LAURA PAUSINI sono le 7 grandi artiste protagoniste del concerto “UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO, le 7 grandi voci unite per raccogliere fondi destinati ai centri antiviolenza sul palco della RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo).

Una Nessuna Centomila” il nuovo appuntamento programmato al 2002

UNA. NESSUNA. CENTOMILA. IL CONCERTO” è uno spettacolo che nasce per dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono e supportano le vittime di violenza. I proventi del concerto verranno erogati a strutture selezionate sulla base di criteri di trasparenza e tracciabilità, strutture in grado di fornire un supporto solido e duraturo alle vittime e garantire e assicurare la sostenibilità nel tempo delle attività da loro realizzate.

Per sostenere una causa così importante FIORELLA MANNOIA, EMMA, ALESSANDRA AMOROSO, GIORGIA, ELISA, GIANNA NANNINI, LAURA PAUSINI, si alterneranno sul palco della RCF Arena di Reggio Emilia, ciascuna con la propria band, e ognuna delle 7 artiste inviterà un collega, uomo, ad esibirsi insieme per lanciare un messaggio univoco, che unisca uomini e donne nella battaglia contro la violenza di genere. I biglietti acquistati per lo show rimangono validi per lo show di sabato 11 giugno 2022.

Seguici su

Facebook

Instagram

Metrò

Metrò Music

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
nickyabrami
Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -